Android, un ballot screen per scegliere il browser predefinito

Lo impone l'Unione Europea.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-03-2019]

android ue browser

Chi frequenta il mondo informatico da qualche anno ricorderà il cosiddetto ballot screen che Microsoft fu costretta a inserire in Windows per consentire agli utenti di scegliere liberamente il proprio browser.

A quel tempo Microsoft si trovava davanti a un'accusa di abuso di posizione dominante: la diffusione di Windows aveva causato quella di Internet Explorer, distribuito insieme al sistema operativo, relegando le alternative a nicchie molto piccole.

L'Unione Europea era allora intervenuta escogitando il ballot screen, una schermata che appariva ogni volta che si installava una nuova versione di Windows e chiedeva all'utente di scegliere il proprio browser preferito da una lista.

Qualcosa del genere sta ora per accadere nei confronti di Google e del suo sistema operativo Android, il più diffuso sugli smartphone.

Il braccio di ferro con le autorità di Bruxelles che va avanti dall'estate scorsa è infatti arrivato alla conclusione.

Dopo aver dovuto subire una multa pari a 5 miliardi di dollari, Google ha annunciato che presto agli utenti di Android verrà richiesto di scegliere il loro browser predefinito e anche il motore di ricerca di default.

Sondaggio
Hai cambiato fornitore di banda larga (ADSL o fibra ottica) negli ultimi 5 anni?
Sì, una volta
Sì, più di una volta
No, ma lo farò nei prossimi 12 mesi
No, e non lo voglio fare

Mostra i risultati (1501 voti)
Leggi i commenti (5)

L'Unione Europea sostiene che, preinstallando Chrome in ogni telefono con Android e impostando il proprio motore di ricerca, Google ottenga dei vantaggi ingiusti nei confronti degli avversari: agli utenti europei verrà quindi segnalata l'esistenza delle alternative.

Le modalità esatte di questo sistema non sono ancora state rese note, ma è quasi certo che la necessità di scegliere non verrà imposta soltanto alle nuove attivazioni di Android: anche chi già usa uno smartphone dovrà operare la propria scelta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Android, ecco la schermata imposta dalla UE per scegliere browser e motore di ricerca
Google, 15 giorni per evitare megamulta dall'Unione Europea
Arriva il "ballot screen" per gli utenti europei
Microsoft cede sul ballot screen

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

Io sono allievo del Prof. Lo hai dimenticato? :wink: Leggi tutto
25-3-2019 22:02

@etabeta In effetti il "bravi" sottintendeva proprio quello... che fai mi leggi pure nel pensiero ora? :shock: :wink:
24-3-2019 18:59

O forse, più prosaicamente, vendendo direttamente anche l'hardware incassano più soldi ergo possono pagare tangenti più sostanziose. Anche se la festa sta finendo. Sono stati costretti a tagliare i prezzi anche in USA e non solo in Cina come, questa volta, anche l'informazione internazionale nasconde, I polli sono spennati, bisogna... Leggi tutto
24-3-2019 14:14

:clap: :clap: :clap: Forse perché i lobbisti di Apple sono più "bravi" di quelli di Google? :-k Leggi tutto
24-3-2019 10:53

:ola: :ola: Però a dire il vero si preoccupano anche della dimensione dei peni. Con mix etnici stanno tentando di portarli geneticamente a dimensioni soddisfacenti per tutti. :P Leggi tutto
22-3-2019 10:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Preferisci utilizzare Facebook, Twitter o Google+?
Prevalentemente Facebook
Prevalentemente Twitter
Prevalentemente Google+
Facebook e Twitter
Twitter e Google+
Google+ e Facebook
Tutti e tre
Nessuno dei tre

Mostra i risultati (2422 voti)
Giugno 2019
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Google Maps, arriva il tachimetro in tempo reale
La visione di Microsoft per un sistema operativo davvero moderno
Microsoft implora gli utenti: installate la patch prima di un altro WannaCry
Il malware che sfugge a ogni individuazione
Maggio 2019
Windows 10, l'aggiornamento di maggio fa cadere la connessione Wi-Fi
Huawei, microSD addio: l'azienda è stata esclusa dalla SD Association
Windows 10, ecco l'aggiornamento di maggio
Gmail, una pagina segreta tiene traccia di tutti gli acquisti fatti
Sedicenne si uccide dopo sondaggio su Instagram
Falla in WhatsApp: basta una telefonata per ritrovarsi uno spyware sul telefono
Tutti gli Arretrati


web metrics