Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3072 voti)
Agosto 2015
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Windows 10 bandito dai tracker BitTorrent
Apple, arriva l'iPad Pro
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli
Apple chiude tutti i Macbook di 6 gradi
NASA: razzi senza carburante con motore a microonde
La lente bionica per correggere i difetti di vista meglio del laser
Kim Dotcom: State lontani da Mega
Google cambia nome: nasce Alphabet
Un trucco per velocizzare Android (o rallentarlo fino alla morte)
Fusione Wind e 3, diventa primo gestore in Italia (ma russo-cinese)
Windows 10: come aggiornare il PC senza aspettare
Catturare una regione dello schermo
Luglio 2015
Windows 10: Disabilitare il pericoloso sharing del Wi-Fi, attivo di default
Tutti gli Arretrati

Il balletto ipocrita su Eutelia e Phonemedia

In diretta Tv, Tremonti e Bersani si rinfacciano la privatizzazione Olivetti-Telecom ma senza fare il nome di Colaninno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-11-2009]

Bersani Tremonti Annozero Colaninno

La puntata di giovedì 26 della trasmissione AnnoZero è stata riuscitissima.

In diretta gli italiani hanno saputo ciò che i lavoratori dell'ex Eutelia Informatica e dei call center Phonemedia - che stazionavano sotto le finestre di Palazzo Chigi - stavano apprendendo, in diretta anch'essi: i 1.200 licenziamenti ex Eutelia sono stati confermati e tutti e 10.000 i lavoratori del gruppo Omega continueranno a non ricevere lo stipendio, come accade regolarmente ormai da 4 mesi.

Durante la stessa trasmissione Tv i due duellanti, Pierluigi Bersani - neosegretario del Pd - e Giulio Tremonti, hanno litigato abbondantemente ma sono stati d'accordo sull'oggetto del litigio: la privatizzazione Telecom Italia.

L'Olivetti infatti acquistò a debito Telecom - oberandola di ulteriori debiti e svendendo a Getronics gli ultimi pezzi dell'informatica italiana - durante i governi di centrosinistra.

Nessuno dei due litiganti ha voluto nominare Roberto Colaninno, padre dell'Opa Telecom e allora azionista di maggioranza di Olivetti: per Bersani era troppo doloroso, di fronte al dramma dei lavoratori, ricordare il rapporto stretto che ebbe con Colaninno e che questi ebbe con il Monte dei Paschi e l'Unipol; per Tremonti era scomodo ricordare invece che proprio a Colaninno il governo Berlusconi affidò l'Alitalia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

Veramente, dire che hanno abbondantemente litigato non è corretto. Addirittura, nella prima mezz'ora, erano veramente ilari, con continue battute, anche divertenti, di Tremorti e Bersanetor, tanto che ho esclamato, mentre li guardavo: "ma hanno bevuto, questi qui?". Poi, quando si sono collegati con quei disgraziati che in quel... Leggi tutto
30-11-2009 19:40

...quando leggo queste cose mi ritorna voglia di pubbliche pire e ghigliottine nelle piazze! La democrazia è morta, non è più possibile mandare questi vampiri a casa col voto, serve il FUOCO! :blufire: :sparo:
30-11-2009 11:51

{Marcello}
In primis fu Prodi... che, da presidente Iri, vendette Telecom per 30 denari! E Fiat nemmeno la voleva. E pensare che Pascale, se non lo fermavano, stava cablando mezza Italia.
30-11-2009 09:14

Meno nale che c'è qualcuno con un po' di memoria storica...
27-11-2009 15:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics