Milano in 3D su Google Earth

Monumenti, palazzi e case private: la città lombarda è interamente ricostruita in 3D.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-01-2010]

Google Earth Milano 3D

Non solo monumenti ma palazzi, case private, edifici in generale: l'intera Milano (o quasi) diventa tridimensionale all'interno di Google Earth, guadagnandosi la palma di prima città italiana a venire ricostruita in 3D.

Gli oltre 5.000 edifici disponibili (cui presto se ne aggiungeranno di nuovi) sono stati costruiti grazie a SketchUp, tool realizzato da Google stessa proprio al fine di popolare Google Earth con ricostruzioni tridimensionali.

Per poter visitare il capoluogo lombardo virtuale è necessario scaricare Google Earth (disponibile per Windows, Linux e Mac), attivare Edifici 3D e scrivere Milano nel pannello di ricerca.

La ricostruzione della città è davvero impressionante; a essa, oltre ai dipendenti di Google, hanno contribuito anche semplici volontari inviando i modelli da loro realizzati.

Milano si aggiunge a Roma Antica e a diverse città straniere (come New York, Parigi e Melbourne) che già sono presenti come livelli aggiuntivi su Earth.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Microsoft Virtual Earth 3D è meglio Leggi tutto
19-2-2010 12:02

immaginavo potesse essere quello il problema, anche se mi sfugge come vedo il pirellone ed il duomo ma non il resto. comunque grazie e ciao a tutti
21-1-2010 12:40

funziona, provato stamani, appena letta la "notizia" :)
20-1-2010 13:44

Devi scaricare la nuova versione di Google Earth (la 5.0) e selezionare "Edifici 3d".
20-1-2010 13:23

forse mi sfugge qualcosa ma sono connesso in questo momento al server ma in 3D vedo solo il Duomo e nient'altro. per inciso ho la versione 4.2.0181.2634(beta) montata su XP SP3 ... saluti a tutti
20-1-2010 13:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (1563 voti)
Marzo 2017
Come violare un account Windows in un minuto
Hai un processore nuovo? Non potrai aggiornare Windows
Come disabilitare i video che partono da soli nei siti Web
Monaco lascia Linux soltanto per motivi politici
Il senatore Bartolomeo Pepe e le ''scie chimiche''
Inflazione e tassi bassi? Ecco perché dire addio al conto corrente
Tagliando assicurativo e dematerializzazione, difficoltà per gli anziani
Il malware che cancella l'hard disk
Quel crack per Mac fa un patatrac
L'altro ieri siete stati buttati fuori dal vostro account Google?
Febbraio 2017
Google ha violato la crittografia SHA-1
Il malware che ti spia dal microfono del PC
WhatsApp attiva l'antifurto: verifica in due passaggi
Il sito per stalkerare chiunque su Facebook
Monaco molla Linux e torna a Windows
Tutti gli Arretrati


web metrics