Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
L'uomo presto ritornerà sulla Luna, ci si prepara all'esplorazione umana di Marte, la stazione spaziale internazionale sta per essere completata. Cosa pensi degli elevati costi che tale tipo di ricerca comporta?
La natura umana ci spinge a conoscere ed esplorare. Non ci sono costi troppo alti quando questi sono gli obiettivi.
L'esplorazione spaziale (come ogni altra forma di ricerca scientifica) ha i suoi costi, ma le ricadute tecnologiche e quindi i benefici di tali investimenti possono essere enormi.
Può certamente essere interessante sapere se qualche millennio fa c'erano forme di vita unicellulare su Marte, ma la Terra e i suoi abitanti hanno problemi ben più seri che necessitano di tutta l'attenzione e i fondi possibili.
Secondo me non siamo neanche stati sulla Luna, quindi...

Mostra i risultati (3018 voti)
Settembre 2014
Si suicida in diretta su Skype e la gente fa il tifo
Chiude Italia.it, costato 60 milioni di euro
Il software-spia usato dai governi contro dissidenti e giornalisti
Velocizzare le ricerche dei file
Windows 9, le prime immagini e un video
Telecom Italia aumenta il canone e raddoppia le tariffe
Gmail, pubblicate le password di 5 milioni di account
10 segnali negativi in un colloquio di lavoro
Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna
Chiavi stampate 3D, un business per i topi d'appartamento
Eee PC, Asus ci riprova
Le false antenne cellulari che intercettano chiamate e messaggi
Sfondare le reti Wi-Fi al primo tentativo
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Tutti gli Arretrati

Google blocca l'Ftp di Blogger

La pubblicazione via Ftp è un freno all'introduzione di novità nella piattaforma e per questo verrà eliminata a breve.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-02-2010]

Blogger Ftp
Foto via Fotolia

Il prossimo 26 marzo segnerà una piccola rivoluzione per Blogger, il servizio di blogging acquistato da Google nel 2003: in quella data cesserà la possibilità di pubblicare i propri blog via Ftp.

Questa possibilità permette agli utenti di pubblicare un blog su un proprio dominio; da qualche tempo Google ha introdotto un'alternativa - denominata Custom Domain - per ottenere lo stesso scopo senza usare Ftpe ospitando il blog sui server di Google. Ora è il momento del passo successivo ed eliminare Ftp definitivamente.

Il motivo alla base di questa decisione è molto semplice: soltanto lo 0,5% degli utenti di Blogger utilizza ancora questo sistema (presente sin dalle origini), e la sua presenza impedisce l'introduzione di nuove caratteristiche nella piattaforma, a meno di una riscrittura totale.

Considerato il numero ridotto di utenti che ne fanno uso e il costo di una riprogettazione della pubblicazione via Ftp, il destino di questa funzionalità è dunque segnato.

Tuttavia, per non lasciare da soli gli utenti che ancora fanno uso di Ftp, Google preparerà presto uno strumento di migrazione (che permetterà di trasferire l'Url attuale a un Url gestito da Blogger), che dovrebbe apparire entro la settimana del 22 febbraio.

Un blog dedicato e un team contattabile tramite forum serviranno a rendere meno doloroso il passaggio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics