Google blocca l'Ftp di Blogger

La pubblicazione via Ftp è un freno all'introduzione di novità nella piattaforma e per questo verrà eliminata a breve.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-02-2010]

Blogger Ftp
Foto via Fotolia

Il prossimo 26 marzo segnerà una piccola rivoluzione per Blogger, il servizio di blogging acquistato da Google nel 2003: in quella data cesserà la possibilità di pubblicare i propri blog via Ftp.

Questa possibilità permette agli utenti di pubblicare un blog su un proprio dominio; da qualche tempo Google ha introdotto un'alternativa - denominata Custom Domain - per ottenere lo stesso scopo senza usare Ftpe ospitando il blog sui server di Google. Ora è il momento del passo successivo ed eliminare Ftp definitivamente.

Il motivo alla base di questa decisione è molto semplice: soltanto lo 0,5% degli utenti di Blogger utilizza ancora questo sistema (presente sin dalle origini), e la sua presenza impedisce l'introduzione di nuove caratteristiche nella piattaforma, a meno di una riscrittura totale.

Considerato il numero ridotto di utenti che ne fanno uso e il costo di una riprogettazione della pubblicazione via Ftp, il destino di questa funzionalità è dunque segnato.

Tuttavia, per non lasciare da soli gli utenti che ancora fanno uso di Ftp, Google preparerà presto uno strumento di migrazione (che permetterà di trasferire l'Url attuale a un Url gestito da Blogger), che dovrebbe apparire entro la settimana del 22 febbraio.

Un blog dedicato e un team contattabile tramite forum serviranno a rendere meno doloroso il passaggio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spesso utilizzi un Pc o un dispositivo mobile mentre guardi la Tv?
Sempre
Spesso
A volte
Raramente
Mai
Non guardo la Tv.

Mostra i risultati (2676 voti)
Giugno 2017
I medici americani: i lampioni a Led fanno male
Dove vanno a finire le foto mandate tramite WhatsApp?
Le torri di Amazon per i droni
Microsoft: ''Sì, disabilitiamo gli antivirus. Per il bene degli utenti''
Banda larga, scontro assurdo fra Tim e Governo
Il caso del sindacalista che criticava gli stipendi d'oro
Italia, via libera al trojan di Stato
Difendersi dalle app-truffa presenti nell'App Store di Apple
Roaming dati nell'UE ''gratuito'' da ieri: occhio alle sorprese
Firefox 54, più sicuro con la sandbox e più leggero
Il link che infetta il Pc senza nemmeno dover cliccare
Ecco come vengono sfruttati in concreto i dati delle nostre navigazioni
Windows 10, un assaggio del Fall Creators Update
Dai gattini bonsai alla disinformazione pianificata
Ex pornostar chiama in causa i pirati
Tutti gli Arretrati


web metrics