Microsoft, il Patch Tuesday di maggio sarà leggero

Ci saranno soltanto due bollettini di sicurezza: uno per Windows, l'altro per Office.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-05-2011]

Microsoft patch tuesday maggio 2011 2 bollettini

Sono soltanto due i bollettini di sicurezza annunciati da Microsoft per il Patch Tuesday di maggio, martedì prossimo.

Uno è stato classificato come critico e riguarda Windows; l'altro è invece importante e riguarda Office.

Non tutte le versioni supportate di Windows sono interessate dagli aggiornamenti: soltanto Windows Server 2003 e Server 2008; per quanto riguarda office, invece, tutte le versioni dalla XP alla 2007 andranno aggiornate (resta esclusa quindi la 2010), comprese la 2004 e la 2008 per Mac.

Con il rilascio di questo mese, Microsoft cambia l'Exploitability Index, il sistema che fornisce informazioni sulla probabilità che una vulnerabilità ha di venire sfruttata.

Ci saranno due Exploitability Index: uno dedicato alla piattaforma più recente, l'altro «come valore aggregato per tutte le vecchie versioni del software».

«Il cambiamento» - spiega Microsoft - «semplificherà per gli utente delle piattaforme recenti la determinazione dei rischi, considerate le caratteristiche extra di sicurezza inserite nei prodotto Microsoft più nuovi».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (1525 voti)
Aprile 2016
Badlock, la minaccia è reale: a rischio tutti i Windows e i Linux
Netflix lancia l'HDR, Amazon il Prime Video con pagamento mensile
6 funzionalità interessanti di Android N
Il successo degli ''inculators''
La fibra di Enel sfida Telecom Italia
Arrestati al cinema perché registravano l'audio
Marzo 2016
L'FBI è entrata nell'iPhone del terrorista
Romanzo scritto dal computer va in finale per premio letterario
Il phishing di Equitalia
Il campo magnetico della felicità
Chiavetta Usb con butt plug: i tuoi dati in un posto veramente sicuro
WhatsApp, arrivano le chiamate cifrate
Google svela Android N
Come rubare gli account di Facebook
La foto del ladro con lo scanner per carte di credito senza contatto
Tutti gli Arretrati


web metrics