Sondaggio
Quasi la metà delle famiglie italiane (nel 2012 erano il 45,5% secondo Confindustria Digitale) non possiede ancora un collegamento a Internet. Qual è secondo te il principale motivo?
La connessione a banda larga non è disponibile.
Motivi di privacy e sicurezza.
Mancanza di skill e capacità d'uso.
Alto costo del collegamento.
Alto costo degli strumenti.
Internet non è utile.
Accedono a Internet da altro luogo.

Mostra i risultati (2612 voti)
Marzo 2015
Nerdcensione: Cinquanta Sfumature di Grigio
Febbraio 2015
100 trucchi per Windows 7 e Windows 8
WhatsApp, arrivano le chiamate vocali
Lenovo ha preinstallato malware sui suoi PC
Velocizzare Windows all'avvio, selezionare più file senza la tastiera
Samsung Galaxy S6, ecco come pagarlo meno
La casa di Fazio dovrà rimanere segreta
Abilitare il God Mode, cancellare dati in modo sicuro e login automatico
Vulnerabilità nelle BMW, le auto in balia dei malintenzionati
Facebook adesso ti pedina ovunque su Internet
Galaxy S6, le immagini in anteprima
Arriva LibreOffice 4.4, più bello e più snello
Gennaio 2015
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Tutti gli Arretrati

L'e-paper flessibile a energia solare

Si arrotola come un foglio di carta e si alimenta tramite un pannello fotovoltaico pieghevole integrato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-10-2011]

e-paper flessibile au optronics

La taiwanese AU Optronics ha realizzato un prototipo funzionante di e-paper flessibile.

È composto da TFT organici, offre una risoluzione SVGA (800x600 pixel) ed è alimentato da un pannello fotovoltaico al silicio amorfo, che converte la luce del sole o quella artificiale in energia elettrica.

Lo schermo risultante offre una diagonale di 6 pollici e potrebbe rappresentare l'evoluzione definitiva dei tablet o degli e-book reader, trasformati in dispositivi che si possono davvero portare in tasca senza difficoltà o che permettono di leggere un giornale elettronico come si fa con quello cartaceo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Considerando costi, tempi di realizzazione e possibili conseguenze, su quale fonte di energia alternativa ai combustibili fossili bisognerebbe maggiormente puntare?
Solare
Eolica
Geotermica
Biomasse
Idrogeno
Nucleare
Idroelettrica

Mostra i risultati (5782 voti)
Leggi i commenti (29)
AU Optronics ha battezzato il dispositivo Unplugged Flexible E-Paper Display; il peso del pannello è di 10 grammi mentre lo spessore è di 0,127 millimetri.

L'efficienza di conversione della luce solare è di circa il 3,6%; se esposto alla luce diretta del sole, il dispositivo di AU Optronics non necessita di una batteria ricaricabile, ma la luce artificiale degli ambienti interni non è sufficiente a fornire le diverse centinaia di milliwatt necessarie ad aggiornare lo schermo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Samsung annuncia il cellulare col display curvo
LG, il display flessibile è realtà

Commenti all'articolo (3)


Gladiator
Questa potrebbe essere veramente la soluzione che, una volta commercializzata, mi farebbe giudicare un e-book interessante come sostituto di un libro o di un giornale... Attendiamo con fiducia gli sviluppi.
1-11-2011 15:31

Mattakkione
Io mi ricordo che già verso il 2004/05 si parlava di e-paper flessibile, che addirittura si poteva arrotolare facendolo stare in cilindro con le dimensioni tipo sigarone. E si parlava di 4-5 anni di tempo per la commercializzazione, mi sembra di ricordare. Tanti prototipi, ma di concreto ancora nulla. Altro che i-pad e tablettazzi vari.... Leggi tutto
31-10-2011 20:18

thunderbolt
Se non vado errato si parlò già di epaper oltre una decina di anni addietro. Sembrava fantascienza ed ecco che piano piano ci arriviamo! Evviva la tecnologia!!
31-10-2011 19:41


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics