Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (3169 voti)
Maggio 2015
La batteria all'alluminio che ricarica lo smartphone in 1 minuto
Aprile 2015
Copyright sui trattori, i contadini non possono ripararli
Quanto guadagna Facebook sui dati che gli regaliamo?
La falla in iOS che rende inutilizzabili iPhone e iPad
Nuove tariffe, Agcom chiede più trasparenza a Telecom Italia
Eliminare le funzionalità di Windows indesiderate
Auto senza chiave troppo facili da aprire
La guida alla banda larga Comune per Comune
È un treno? È un aeroplano? No, è Horizon
Il browser per navigare su piattaforma distribuita
La batteria prossima ventura
Carcerato manda via mail un falso ordine di scarcerazione
Modificare la schermata di login
Poteva cancellare tutti i video di Youtube e non l'ha fatto
WhatsApp, le chiamate vocali sono realtà
Tutti gli Arretrati

HCL e il tablet indiano low cost

Dotato di Android 4 e processore a 1 GHz, è disponibile anche in versione dedicata alle scuole.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-04-2012]

hcl tablet india low cost
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

L'azienda indiana HCL ha presentato un tablet con Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich venduto a prezzi decisamente bassi rispetto ai concorrenti più famosi.

Nella versione base, la più economica, il tablet prende il nome di ME U1; è dotato di schermo touch da 7 pollici con una risoluzione di 800x480 pixel; all'interno ospita un processore a 1 GHz (con 512 Mbyte di RAM) e 4 Gbyte di memoria.

Dispone poi di slot per microSD, porta miniUSB e USB, connettività Wi-Fi integrata e 3G tramite adattatore USB, fotocamera frontale da 0,3 megapixel; il tutto è disponibile in India a 7.999 rupie (circa 120 euro).

Le altre due varianti appartengono alla famiglia MyEduTab e, come il nome lascia intuire, sono principalmente dedicati agli studenti (infatti dispongono già di software per l'apprendimento e contenuti educativi).

Sondaggio
Come sarà il prossimo Pc che acquisterai?
Un desktop
Un notebook
Un netbook
Un tablet

Mostra i risultati (5470 voti)
Leggi i commenti (17)

Le specifiche tecniche sono le stesse del ME U1, mentre quello che cambia è la dotazione software: il MyEduTab K12 (venduto a 11.499 rupie, circa 170 euro) monta diverse applicazioni educative e ha già precaricati diversi e-book scelti dal NCERT; il MyEduTab Higher Education (9,999 rupie, circa 150 euro) dispone di contenuti educativi e di un online certification pack.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

{Paolo}
..ma non si parlava di 60-90 dollari?
19-4-2012 14:24


Gummy Bear
...azz! Alla faccia del "prezzo basso" Leggi tutto
12-4-2012 20:27

{osfor}
Non posso che esprimere simpatia per la giovane democrazia indiana, colosso in espansione dove una moltitudine enorme di persone vuole il suo pezzetto di benessere. Riguardo il prodotto, alcune perplessità Intanto arriverà da noi? ma se anche arrivasse, a che prezzo reale? Non arriverà, anche perché non basta venderlo, bisogna... Leggi tutto
12-4-2012 08:48


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics