Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale tra queste minacce all'ambiente ritieni che sia quella da affrontare con maggiore urgenza?
La drastica riduzione della biodiversità: alcune stime ritengono che oltre cento specie ogni giorno si estinguano, compromettendo l'ecosistema in maniera irreversibile.
L'assottigliamento della fascia dell'ozono che protegge dagli ultravioletti dannosi: l'utilizzo di certi materiali (come i CFC) assottiglia lo strato di ozono mettendo in pericolo l'intero pianeta.
I cambiamenti climatici: l'aumento della temperatura causato dai gas serra può portare all'innalzamento dei mari e ad altre catastrofi, come inondazioni, siccità e tempeste.
I rifiuti tossici: dai pesticidi agli erbicidi fino alle scorie nucleari, tutti questi scarti hanno effetti dannosi sull'ambiente per molti anni dopo la loro produzione, contaminando acqua, aria e terra (e tutto quanto vi cresce).
L'impoverimento degli oceani: la pesca eccessiva ha decimato la fauna ittica, colpendo in particolare i grandi pesci predatori. A questa si aggiungono i rifiuti (specialmente in plastica) scaricati negli oceani e l'aumento dell'acidità dei mari.

Mostra i risultati (961 voti)
Settembre 2014
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Il video dell' ''alieno'' sulla Luna
Microsoft accelera e toglie i veli a Windows 9 a settembre
Curriculum vitae per aziende hi-tech
Google offre un milione a chi creerà un piccolo inverter
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
L'estensione per gli ebook di Amazon in versione pirata
Il robot-origami è il primo vero transformer
Napoli lascia il Pinguino e ritorna con Microsoft
Il Comune di Torino abbandona Windows per Linux
Tutti gli Arretrati

Windows 8 arriva in tre versioni: normale, Pro e RT

Microsoft riduce drasticamente il numero di versioni disponibili, semplificando la vita agli utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-04-2012]

windows 8 pro rt

A quanto pare Microsoft è rinsavita: con un post sul blog del Windows Team, ha annunciato che le versioni di Windows 8 non saranno 9, ma tre soltanto.

Due di queste saranno destinate ai prodotti - PC e tablet - con processori x86: si tratta di Windows 8 e Windows 8 Pro.

La seconda aggiungerà alle caratteristiche base (che includono diverse caratteristiche fino a oggi previste soltanto nelle versioni Enterprise o Ultimate, come la possibilità di cambiare lingua al volo) anche la crittografia, la virtualizzazione e la possibilità di connettersi a un dominio.

Windows Media Center è stato infine trasformato in un media pack per Windows 8 Pro.

La terza e ultima versione del sistema si chiama Windows 8 RT ed è quella sviluppata appositamente per i dispositivi basati su processore ARM: sarà disponibile unicamente preinstallata su tale hardware e includerà versioni di Word, Excel, PowerPoint e OneNote ottimizzate per le interfacce touch.

Sondaggio
Qual è la cosa peggiore per un programmatore?
La modifica delle specifiche
I clienti
Debuggare
Scrivere documentazione
Il codice scritto da altri
La fase di test

Mostra i risultati (2810 voti)
Leggi i commenti (10)

Il nome Windows 8 RT deriva da Windows Runtime, o WinRT, il nuovo modello di programmazione studiato per la realizzazione di app per Metro.

A dire la verità, ci sarebbero ancora due versioni di Windows 8, sulle quali però si sa poco: dovrebbero essere un'edizione dedicata ai mercati emergenti e una - denominata Enterprise - destinata a chi ha sottoscritto un accordo Software Assurance.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics