Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
''Chi sbarca in Italia va via per non morire, va via perché c'hanno una guerra, un maremoto... come fai a fermarli? Bisogna creare delle strutture intelligenti, inserirli piano piano a fare delle cose perché sono gente straordinaria. E' un processo di cui non se ne può fare a meno. Arrivano, arrivano a riprendersi un pochino di quello che gli abbiamo tolto in 200 anni''. Chi è? (vedi poi la soluzione)
Uno che non considera prioritario lo Ius Soli per dare diritti di cittadinanza ai figli della "gente straordinaria" che arriva in Italia.
Uno che non vuole abolire il reato di clandestinità per non portare il suo partito a percentuali da prefisso telefonico.
Uno che ordina ai suoi parlamentari un voto contrario alla legge che ha abolito in Italia il reato penale di clandestinità.
Uno che ha messo come requisito indispensabile per l'appartenenza al suo partito politico la cittadinanza italiana.
Uno che da normale cittadino diceva pacatamente cose di buon senso ma una volta entrato nei meccanismi del potere è costretto a dire e fare minchiate per tenere insieme milioni di ignoranti e razzisti che toglierebbero il voto a proposte pacate e di buon senso.
Tutti quelli nominati finora.

Mostra i risultati (204 voti)
Luglio 2014
Germania, equo compenso alle stelle
Attacchi DDoS in aumento, cosa fare per difendersi
Sat-Fi trasforma lo smartphone in satellitare
Ma chi sono i terroristi?
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
No-IP non funziona, la colpa è di Microsoft
Tutti gli Arretrati

Riunioni di lavoro? Le donne le preferiscono online

Fanno risparmiare tempo e denaro, e sono anche meno stressanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-04-2012]

donne riunioni online
Foto di Peter Atkins

Le donne preferiscono le riunioni di lavoro online più degli uomini.

A rivelarlo è una ricerca condotta negli Stati Uniti da Harris Interactive per conto di TeamViewer intervistando 2.630 persone.

È emerso che sono le donne a riconoscere maggiormente i benefici che derivano dall'incontrarsi soltanto virtualmente.

Per esempio, il 78% delle donne ha indicato come vantaggio il risparmio dei costi di trasporto (contro il 71% degli uomini); il 77% (contro il 71%) ha parlato del fatto che si evita di perdere tempo viaggiando; per il 37% (contro il 26%) i meeting online sono meno stressanti e per il 22% (16% degli uomini) le persone che si incontrano solo virtualmente sono meno distratte.

Sondaggio
Hai mai incontrato persone conosciute online?
Non è mai capitato, ma vorrei.
Non è mai capitato e non ne ho intenzione.
E' capitato, ma continuiamo a tenerci in contatto prevalentemente attraverso Internet.
E' capitato e ora la relazione è prevalentemente telefonica o dal vivo.
E' capitato, ma la delusione è stata tale che non ci sentiamo più.

Mostra i risultati (2098 voti)
Leggi i commenti (60)

Dal punto di vista dell'età, sono le persone tra i 45 e i 54 anni a preoccuparsi di più dei costi dei trasporti e della possibilità di non perdere tempo negli spostamenti, mentre quelle che si trovano nella fascia d'età inferiore (tra i 18 e i 34 anni) sembrano meno interessate da questi problemi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (6)


Blind Guardian
Da me di solito i meeting si fanno perché l'idiota di turno possa far inconsapevole sfoggio della sua ignoranza... Pensa che in alcune aziende c'è il meeting del lunedì mattina... figurati quante perle ne escono :D
3-5-2012 12:30


freemind
Beh, dipende dal meeting. Se devi parlare col cliente del progetto che gli stai realizzando servono eccone (a meno che il tizio non sia un demente); il punto è che queste spesso vengono prese sottogamba e tu ti ritrovi a dover inseguire il cliente mentre si fa i suoi al lavoro. Nel mio caso l'informatica non viene mai considerata come... Leggi tutto
3-5-2012 10:52


Blind Guardian
... E soprattutto durante i meeting online puoi continuare a giocare a farmville! La verità è che i meeting non sono mai serviti a un caspio...
3-5-2012 10:41


freemind
Ogni tanto riusciamo a fare audio/video conferenze, purtroppo però la maggior parte delle volte ci tocca fare un sacco di km per sentirci dire due vaccate! Che tristezza gente!
2-5-2012 17:28


dagda
In Italia la ricerca non la fanno perchè la stragrande maggioranza della popolazione non conosce nemmeno l'esistenza dei meeting online... :cry:
2-5-2012 16:19

dany88
io odio quando mi fanno fare 80\100Km per dirmi 2-3 cose che mi avrebbero potuto dire al telefono. E poco importa se "il cliente vuole vederti" e che siamo all'asilo?.
2-5-2012 13:30

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics