Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l’impatto dei tempi di indisponibilità di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttività e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l’obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (848 voti)
Aprile 2015
La guida alla banda larga Comune per Comune
È un treno? È un aeroplano? No, è Horizon
Il browser per navigare su piattaforma distribuita
La batteria prossima ventura
Carcerato manda via mail un falso ordine di scarcerazione
Modificare la schermata di login
Poteva cancellare tutti i video di Youtube e non l'ha fatto
WhatsApp, le chiamate vocali sono realtà
Marzo 2015
Decreto antiterrorismo, evitato il trojan di Stato (per ora)
Come riutilizzare uno smartphone
Attenzione a Whatsappchiamate
Windows 10 sarà gratis anche per i pirati
Microsoft manda in pensione Internet Explorer dopo 20 anni
La chiavetta Usb che ti frigge il Pc
La falla FREAK è risolta
Tutti gli Arretrati

Riunioni di lavoro? Le donne le preferiscono online

Fanno risparmiare tempo e denaro, e sono anche meno stressanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-04-2012]

donne riunioni online
Foto di Peter Atkins

Le donne preferiscono le riunioni di lavoro online più degli uomini.

A rivelarlo è una ricerca condotta negli Stati Uniti da Harris Interactive per conto di TeamViewer intervistando 2.630 persone.

È emerso che sono le donne a riconoscere maggiormente i benefici che derivano dall'incontrarsi soltanto virtualmente.

Per esempio, il 78% delle donne ha indicato come vantaggio il risparmio dei costi di trasporto (contro il 71% degli uomini); il 77% (contro il 71%) ha parlato del fatto che si evita di perdere tempo viaggiando; per il 37% (contro il 26%) i meeting online sono meno stressanti e per il 22% (16% degli uomini) le persone che si incontrano solo virtualmente sono meno distratte.

Sondaggio
Hai mai incontrato persone conosciute online?
Non è mai capitato, ma vorrei.
Non è mai capitato e non ne ho intenzione.
E' capitato, ma continuiamo a tenerci in contatto prevalentemente attraverso Internet.
E' capitato e ora la relazione è prevalentemente telefonica o dal vivo.
E' capitato, ma la delusione è stata tale che non ci sentiamo più.

Mostra i risultati (2140 voti)
Leggi i commenti (60)

Dal punto di vista dell'età, sono le persone tra i 45 e i 54 anni a preoccuparsi di più dei costi dei trasporti e della possibilità di non perdere tempo negli spostamenti, mentre quelle che si trovano nella fascia d'età inferiore (tra i 18 e i 34 anni) sembrano meno interessate da questi problemi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)


Blind Guardian
Da me di solito i meeting si fanno perché l'idiota di turno possa far inconsapevole sfoggio della sua ignoranza... Pensa che in alcune aziende c'è il meeting del lunedì mattina... figurati quante perle ne escono :D
3-5-2012 12:30


freemind
Beh, dipende dal meeting. Se devi parlare col cliente del progetto che gli stai realizzando servono eccone (a meno che il tizio non sia un demente); il punto è che queste spesso vengono prese sottogamba e tu ti ritrovi a dover inseguire il cliente mentre si fa i suoi al lavoro. Nel mio caso l'informatica non viene mai considerata come... Leggi tutto
3-5-2012 10:52


Blind Guardian
... E soprattutto durante i meeting online puoi continuare a giocare a farmville! La verità è che i meeting non sono mai serviti a un caspio...
3-5-2012 10:41


freemind
Ogni tanto riusciamo a fare audio/video conferenze, purtroppo però la maggior parte delle volte ci tocca fare un sacco di km per sentirci dire due vaccate! Che tristezza gente!
2-5-2012 17:28


dagda
In Italia la ricerca non la fanno perchè la stragrande maggioranza della popolazione non conosce nemmeno l'esistenza dei meeting online... :cry:
2-5-2012 16:19


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics