Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


Apple e Nokia litigano per le nanoSIM

Due formati concorrenti e incompatibili: le aziende si sfidano per stabilire il nuovo standard.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-05-2012]

NanoSIM Apple Nokia

Le SIM - le piccole schede che identificano ogni singolo abbonato di telefonia mobile - non piacciono più: nonostante le già ridotte dimensioni (ulteriormente calate nelle microSIM), paiono ancora troppo grosse.

Così Apple, Nokia, RIM e Motorola hanno deciso che è ormai tempo di introdurre le nanoSIM: quanto a funzionalità sono identiche alle sorelle, ma occupano molto meno spazio.

Sarebbe sciocco ritenere che le quattro aziende stiano agendo d'accordo per trovare un formato comune: infatti Apple ha una propria variante di nanoSIM, mentre le altre tre ne propongono uno concorrente.

La rivalità è arrivata sino all'ETSI ma ancora non c'è una soluzione.

Anzi, di recente una delle obiezioni mosse da Nokia al formato di Apple - la nanoSIM della mela sarebbe di forma tale da poter essere inserita in uno slot microSIM senza possibilità di estrazione, creando problemi agli utenti - sono state ascoltate dai dirigenti di Cupertino, che hanno modificato il design della propria nanoSIM.

Sondaggio
Che cosa utilizzi per mandare messaggi dal cellulare?
biteSMS
BlackBerry Messenger
ChatON
Google Talk
iMessage
indoona
jaxtr
Msn
Skebby
Skype
Sms
WhatsApp

Mostra i risultati (3609 voti)
Leggi i commenti (13)

Nokia continua d'altra parte a ritenere superiore la propria proposta, che tuttavia avrebbe il demerito di rendere incompatibili tutte le SIM precedenti.

Se non ci saranno rinvii (come già accaduto in passato), entro la fine del mese l'ETSI dovrà esprimere un parere.

Se la questione sembra oziosa è perché non si considerano i tentativi, da parte di tutte le aziende, di trattenere presso di sé gli utenti con ogni mezzo: già ora le microSIM - adottate da Apple negli ultimi prodotti - impediscono l'utilizzo di altri telefoni senza cambiare la scheda (gli adattatori non sempre funzionano come dovrebbero).

L'adozione di un formato consentirebbe inoltre all'ideatore di far leva sui brevetti e costringere i concorrenti ad adattarsi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 11)

dany88
i produttori ne traebbero vantaggio (lo slot sim è sempre una bella bega), il problema è che comandano gli operatori :D cioè mi stai dicendo che user\pass sono scomodi da gestire per l'utente finale? Nel 2012, quando tutto funziona con user\pass, dalla gestione stipendi, alla gestione del conto, alla gestione della posta, a facebook,... Leggi tutto
14-5-2012 13:29

amldc
Gestire milioni di utenti con username univoche probabilmente rimarrebbe poco pratico, soprattutto per gli utenti che dovrebbero ricordarsi uno username equivalente all'attuale codice della SIM. Per esperienza so che gran parte degli utenti tendono ad impostare user e password e quindi dimenticarseli (perlomeno la password, cosa che... Leggi tutto
14-5-2012 09:36


Gladiator
Appunto ci sarebbero notevoli vantaggi per gli utenti e nessuno per i produttori e gli operatori, anzi, diminuirebbero le opzioni protezionistiche. E' per questo che non interessa a nessuno...
13-5-2012 18:56


Gladiator
Quoto!
13-5-2012 18:52

dany88
si, la cosa potrebbe essere risolta via software con qualche nuovo standard, ma sembra non interessare nessuno questa opzione. I vantaggi sarebbero notevoli: -niente più sim in giro per la casa o portafoglio, solo user e password -cambio operatore al volo via software -nessun problema per i produttori di telefoni a progettare lo slot... Leggi tutto
13-5-2012 10:34

zero
Non compriamoli! Per gli utenti finali (noi) non c'e' nessun vantaggio. Solo problemi aggiuntivi. Dovremo contrastare questo fenomeno evitando di comprare dispositivi che usano SIM diverse da quelle tradizionali (questi sono i messaggi che capiscono meglio!)
13-5-2012 10:12


ioSOLOio
si, mi era sfuggita ad esempio il cambio sim al volo.... (l'ho fatto proprio di recente almeno in un paio di occasoni).. ok...torno sui miei passi....sperando che non mi abbiano sentito :wink:
12-5-2012 19:24

amldc
Una comodità delle SIM è che se ho il telefono scarico posso farmene prestare uno, metterci la mia SIM e telefonare; posso inserirla in un adattatore USB ed accedere ai dati contenuti da PC, posso toglierla dal telefono ed inserirla nel Tablet per utilizzare temporaneamente il piano dati, ecc. In compenso il chip integrato,... Leggi tutto
12-5-2012 18:42


ioSOLOio
più che a ridurle (son già di dimensioni piuttosto piccole e leggere tutto sommato) direi a "ingrandirle" nella durata...
12-5-2012 16:49


ioSOLOio
ma all'interno dello stesso sistema di trasmissione, la Sim del singolo gestore non potrebbe essere superata? Si dota il terminale di una "sim" integrata che poi viene "agganciata" di volta in volta all'operatore prescelto... Ovviamente ciò non in chiave protezionistica nei confronti dell'operatore o del costruttore
12-5-2012 16:48

Leggi gli altri 1 commenti nel forum Telefonia Mobile
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Secondo te quale diventerà realtà per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietà degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirà le password: conoscerà le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identità.
Smart City: le città faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (594 voti)
Aprile 2014
Otto trucchi per risparmiare carburante
UPS, vietato svoltare a sinistra!
Autostrade intelligenti per guidare di notte senza fari
2015, tutti gli smartphone avranno l'antifurto
10 case stampate 3D in 24 ore
Come cifrare e autenticare la mail
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Tutti gli Arretrati

web metrics