Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quanto sei dipendente dal tuo smartphone?
Non posseggo uno smart phone.
Spesso lo dimentico e quando lo porto con me a volte lo lascio o lo dimentico spento.
Lo utilizzo con una certa frequenza, ma ne potrei fare a meno.
Per lavoro Ť un compagno inseparabile, ma alla sera e nei week-end lo spengo volentieri.
Lo porto sempre con me: senza mi sentirei incompleto.

Mostra i risultati (3589 voti)
Ottobre 2014
Google lancia Inbox, l'email intelligente
L'ombrello ad aria
L'invenzione italiana che rende potabile l'acqua radioattiva
Samsung sperimenta la rete mobile 5G a 7,5 Gigabit/s
SIAE, una picconata al monopolio
Il chiavistello smart a prova di scassinatore
Hai scaricato Kill Bill? Arriva la multa
Vantablack, il materiale più nero del nero
Violati i server di Yahoo e Winzip
Mac colpiti da malware
Arriva Windows 10, cosa c'è da sapere (e dove si scarica)
Windows 10, torna il menu Start
Windows 10, tutte le novità
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 10
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
Tutti gli Arretrati

Sequestrato clone Alitalia per phishing e cybersquatting

La magistratura romana ha oscurato un sito che si spacciava per Alitalia. Veniva utilizzato per carpire i dati delle carte di credito.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-05-2012]

alitalia alitali
Foto di Guido Vrola

Il Gip del Tribunale di Roma ha ordinato il sequestro preventivo "mediante oscuramento della pagina web" di un sito clone della compagnia aerea Alitalia.

Secondo le indagini della Polizia Postale, e dopo una denuncia presentata dalla compagnia di bandiera, con il sito alitali.it si "tentava di indurre in errore coloro che intendevano effettuare prenotazioni rilasciando il numero di carta di credito".

Nel sito c'era anche da un altro falso link relativo a eDreams che conduce a un sito "identico a quello reale".

E' stata contestata anche la sostituzione di persona, perché i soggetti da identificare "sostituendosi al gestore del sito e traendo in inganno il pubblico su lecita provenienza dei messaggi, danneggiavano i gestori del sito e i possibili utenti, sottraendo loro informazioni bancarie".

Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (3411 voti)
Leggi i commenti (108)

Inoltre a quanto pare visitando il sito fake si rischiava di installare sul proprio Pc il trojan win32.dialer.hh.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics