Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (2211 voti)
Luglio 2014
Mega oscurato in Italia, ecco come accedere
La super fibra ottica è disordinata e made in Italy
Attacchi DDoS in aumento, cosa fare per difendersi
Sat-Fi trasforma lo smartphone in satellitare
Ma chi sono i terroristi?
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
Tutti gli Arretrati

Antitrust: banca dati dei prezzi alla pompa

Un servizio con i prezzi di tutti i distributori di carburante, per favorire la concorrenza.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-06-2012]

banca dati prezzi carburanti

C'è una legge di tre anni fa - la numero 99 del 27 luglio 2009 - che all'articolo 51 istituisce un servizio di raccolta e pubblicazione dei prezzi praticati da ciascun punto vendita di carburanti.

Sfortunatamente, tale legge non è mai stata applicata, e infatti ancora non esiste un servizio ufficiale che permetta agli automobilisti di conoscere i vari prezzi praticati dai singoli distributori senza dover girare per le città, se si eccettuano quei siti che forniscono l'informazioni basandosi sulle segnalazioni di volontari.

La legge del 2009 prevedeva per i gestori l'obbligo di segnalare i propri prezzi, cosicché fossero immediatamente conosciuti da tutti, nella speranza che ciò fornisse un impulso alla concorrenza: avrebbe dovuto permettere agli automobilisti di trovare facilmente il prezzo più conveniente.

L'argomento è tornato di attualità perché il neonominato presidente dell'Antitrust, Giovanni Pitruzzella, ha rilevato la mancata attuazione della legge e deciso di rivolgersi direttamente al Presidente del Consiglio e al Ministro per lo Sviluppo Economico affinché si intervenga in tempi brevi.

«L'autorità» - scrive Pitruzzella - «ha sempre ritenuto la pubblicazione dei prezzi praticati alla pompa per singolo punto vendita un elemento di forte stimolo concorrenziale nel settore della distribuzione carburante»: ecco perché chiede l'istituzione di una banca dati istituzionale.

Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (945 voti)
Leggi i commenti (3)

«La reale percezione della diversificazione dei prezzi sul territorio appare uno dei pochi elementi esogeni in grado di aumentare l'elasticità della domanda e, di conseguenza, ridurre il potere di mercato delle imprese presenti» continua il presidente dell'Antitrust, il quale ritiene che la costituzione della banca dati - una realtà peraltro presente in molti Paesi - possa avvenire senza gravare sulle finanze pubbliche.

Pitruzzella fa riferimento in questo senso sia all'esperienza degli USA - dove esiste il sito Fuel Economy - sia alla possibilità di una «sinergia tra pubblica amministrazione ed imprese private che già svolgono con successo in Italia questo servizio (ancorché basandosi solo sulle segnalazioni fornite in maniera discontinua e volontaria da parte degli automobilisti)».

Infine, l'Antitrust non manca di ricordare come sarà necessario prevedere anche un modo per controllare che i prezzi comunicati dai gestori siano sempre attendibili, magari facendo affidamento sulle segnalazioni dei consumatori stessi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 12)


Gladiator
@ osfor Io non pretendo che il prezzo della benzina cali nello stesso rapporto di quanto cala il petrolio ma pretendo che cali della giusta quota. In base alla percentuale da te riportata il 43 % è materia prima, raffinazione e trasporto, quindi, a stare bassi, possiamo dire che il petrolio vale per una quota del 30 % sul prezzo della... Leggi tutto
18-6-2012 19:19

{osfor}
Questa notizia: link[/url] "dimostra" quello che ho scritto io... o forse all'incontrario... io credo che ho ragione io: questa "guerra" non durerà... qui [url=http://forum.zeusnews.com/link/89428]link[/url] e anche qui [url=http://forum.zeusnews.com/link/89429]link Leggi tutto
18-6-2012 14:11

{utente anonimo}
La pompa più economica la trovi con l'app iPuttanTour.
14-6-2012 14:37


OXO
Mi pare evidente che non possa essere la soluzione del problema, però io utilizzo da mesi l'app (su iPhone, ma credo esista anche per altre piattaforme) "PrezziBenzina" e riesco sempre a trovare (specie quando sono fuori casa) la pompa più economica.
14-6-2012 14:25


Gladiator
E oltre a tasse e accise ricordiamo anche che la guerra dei millesimi di euro alla pompa sarebbe la guerra dei poveri... Chi decide il prezzo della benzina con un cartello vergognoso e, sempre, con il beneplacito di chi ci governa, sono le compagnie petrolifere: quando la materia prima - leggi petrolio - è arrivato oltre i 120 $ al... Leggi tutto
9-6-2012 11:46

{Selex}
Non ho notato commenti sulla presa per i fondelli che è questa trovata. Il carburante costerebbe meno di un euro, al netto delle incredibili tasse statali. Tasse che fanno aumentare il prezzo di ogni bene trasportato, in maniera rilevantissima. Un amico commercialista mi riferisce che i suoi clienti benzinai, se non fanno qualche... Leggi tutto
8-6-2012 14:43

{osfor}
Mettetevi nei panni del distributore: voi vi fareste una "selvaggia" lotta sui prezzi se il prodotto che vendete fosse UNO SOLO (benzina SP, al limite due, gasolio)? Non a caso i supermercati le offerte le fanno, ma vendono centinaia di prodotti: possono sperare di recuperare parte delle offerte con la vendita di altri... Leggi tutto
7-6-2012 13:57

{Alex}
p.s. il marketing ci frega proprio così: spingendoci ad acquistare una certa marca con l'ILLUSIONE del risparmio...
6-6-2012 22:23

{Alex}
@ Leone ma se io per risparmiare un millesimo devo fare 10 km mi hanno fregato doppiamente: mi devo comperare 1 euro di benzina per aver la convinzione di avere risparmiato 1 millesimo. Il problema è a monte , cioè cosa fa l'antitrust?
6-6-2012 22:18

{Leone}
@Alex Non si fa per risparmiare i millesimi, si fa per bloccare gli aumenti!!! Ragazzi non facciamoci fregare del marketing così facilmente... Se un punto vendita non vende quasi più carburante per aver messo un millesimo in più, allora sarà costretto a NON AUMENTARE MAI PIÙ il prezzo del carburante.... Leggi tutto
6-6-2012 18:07

Leggi gli altri 2 commenti nel forum Sopravvivere alla New Economy
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics