Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2203 voti)
Novembre 2014
Malware nelle sigarette elettroniche
Licenziato per un Like su Facebook
E-book, il governo vuole l'IVA al 4%
Il tablet low cost di Nokia
Pwn2own, cadono tutti gli smartphone tranne Windows Phone
Il sottomarino supersonico che va a 5.800 km/h
Il sito dei guardoni: 73mila telecamere private hackerate
In fuga da WhatsApp, ma verso dove?
Ma quanto sono spione le ''smart TV''?
900 giochi arcade nel browser disponibili gratuitamente
Garante Privacy autorizza controllo dipendenti via Gps
Curriculum vitae, indicare solo l'essenziale
Ottobre 2014
Il gettone telefonico, questo sconosciuto
Honor 6, lo smartphone 4G più veloce del mondo
Trovare le chiavi sotto lo zerbino con Google
Tutti gli Arretrati

Movimento 5 Stelle e Partito Pirata

In Germania e in altre nazioni europee il Partito Pirata guadagna consensi, mentre in Italia resta al palo ma spopolano Beppe Grillo e il suo Movimento Cinque Stelle. Sono due organizzazioni antagoniste e incompatibili?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-06-2012]

grillo

Confronta poi il tuo voto con i risultati di quest'altro sondaggio sul Partito Pirata.

In Germania e in altre nazioni europee il Partito Pirata guadagna consensi, mentre in Italia resta al palo ma spopolano Beppe Grillo e il suo Movimento Cinque Stelle. Sono due movimenti antagonisti e incompatibili?
Sì. In Italia il PP non sfonderà perché i suoi votanti sono già attratti dal M5S. - 52.4%
No. Presto vedremo crescere anche il PP, che meglio può rappresentare gli interessi degli internauti. - 31.4%
Non saprei. - 16.2%
  Voti totali: 1626
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)


Zievatron
No. Sono soltanto diverse. Sono entrambe in divenire e non è ragionevole affermare altro in merito. Quell'altra cosa pseudo-pirata è un fake. Il Partito Pirata Italiano, collegato con il PP-Internazionale, è solo uno. Per quanto piccolo possa essere, è lui ad introdurre il PP in Italia. Associarlo a SEL o a qualsiasi altro gruppo... Leggi tutto
8-7-2012 00:44

maxstirner
Ciao Roberto1960 Se mi sono incattivito non ne ho ancora preso coscienza, quindi è probabile che il processo di "inacidimento" sia avvenuto naturalmente, come quei vecchietti che già erano dei "caratterini" da giovani e invecchiando sono diventati sempre più bizzosi e irascibili, ma tutto inconsciamente o come si usa... Leggi tutto
18-6-2012 13:33

Roberto1960
mostri un "conformismo intellettuale" che non ti fa onore. E' evidente che non ce l'ha, non avendo mai governato! Però se portassimo agli estremi il tuo ragionamento, è chiaro che lo sciagurato duopolio che tanti danni ha fatto alla nostra povera Italia, non ce lo leveremmo mai dai piedi!!! Quando si decide di cambiare... Leggi tutto
18-6-2012 12:00

maxstirner
Dio mio… Dio miooo… Dio mioooo! Il giudizio più completo risparmiacelo; ti prego! Preferirei il Giudizio Universale! PS: quanto al mio nickname deriva dall'abitudine di vergare con la Z un po' tutto quello che mi capitava sottomano: specifiche,tabulati,listati, report... non c'entra nulla la mascheratura. Io non ti ho chiesto da... Leggi tutto
16-6-2012 19:29


Zorro
@maxstirner rispondo perchè apprezzo l'ironia, anche se è molto difficile giudicare in poche parole movimenti complessi come il PP o il M5S. PP non si pone come obiettivo quello di governare la società, ma tende semplicemente a preservare gli spazi di libertà individuale che esistono in rete e che sono minacciati da tutte quelle forze... Leggi tutto
16-6-2012 12:54

Leggi gli altri 6 commenti nel forum Sopravvivere alla New Economy
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics