La moto d'acqua col jetpack

Jetovator è una moto a reazione che s'alza sull'acqua fino a 9 metri e si immerge fino a 3 metri. [Video]



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-06-2012]

jetovator moto acqua reazione
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Sembra nato dall'incrocio di una moto d'acqua e di un jetpack: si chiama Jetovator ed è un mezzo a reazione che ridefinisce il concetto di "sport acquatico".

A una prima occhiata pare una bicicletta, ma senza le ruote; c'è però un lungo tubo che finisce a una moto d'acqua decisamente tradizionale ma importante, poiché funge da motore. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4279 voti)
Leggi i commenti (4)
Nel tubo viene infatti immessa l'acqua ad alta pressione - pescata dal bacino sottostante - che viene poi espulsa dagli ugelli di Jetovator, che in questo modo è in grado di spostarsi a una velocità massima di 40 km/h e di elevarsi sino a 9 metri d'altezza.

Può anche immergersi sino a 3 metri di profondità per poi riemergere senza alcun problema, come il video che riportiamo qui sotto mostra meglio di qualunque descrizione.

Jetovator è in vendita a quasi 9.000 dollari (prezzo che vale per il Basic Kit, che comprende la struttura in alluminio, il corpo in fibra di vetro e un tubo da 15 metri). Richiede, come già detto, una moto d'acqua già esistente che funga da motore.

jetovator
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
jetovator
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
jetovator
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il primo jetpack commerciale a breve nei negozi

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

Quoto Gladiator. Cose come queste sono la prova inconfutabile che una grossa fetta dell'umanità è votata all'autodistruzione. Padronissima! Io non mi sognerei mai di fare niente per salvarla. Sono libertario convinto. Ma perchè ci devo finire di mezzo pure io? :evil:
24-6-2012 12:38

A me, francamente, sollecita solo sentimenti simili a quelli di stx e Danielix. :umpf: E condivido in pieno le considerazioni di paolodegregorio.
23-6-2012 16:25

Concordo per quel che riguarda la natura e l'inquinamento, ma il mio diavoletto interiore non può fare a meno di sbavare pensando al divertimento assoluto che soprattutto la versione zapata potrebbe garantire...
22-6-2012 13:08

Senza secondo pilota l'evento del pilota che si fracassa il cranio cadendo per errore sulla moto d'acqua sarebbe piu' probabile. Con il secondo pilota l'evento e' meno probabile ma senz'altro piu' spettacolare.. :reddot: :wink: Leggi tutto
21-6-2012 16:58

che brutta notizia! Mi guardo piccole barche a vela che stanno veleggiando belle, tranquille, senza rumore nel golfo davanti ai miei occhi e penso che la natura gode di essere rispettata. Ma purtroppo so che la realtà del divertimentificio marino comprende moto d'acqua e tanti altre mostruosità. E l'ambiente? e chi se ne frega
20-6-2012 19:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (1504 voti)
Giugno 2017
Microsoft: ''Sì, disabilitiamo gli antivirus. Per il bene degli utenti''
Banda larga, scontro assurdo fra Tim e Governo
Il caso del sindacalista che criticava gli stipendi d'oro
Italia, via libera al trojan di Stato
Difendersi dalle app-truffa presenti nell'App Store di Apple
Roaming dati nell'UE ''gratuito'' da ieri: occhio alle sorprese
Firefox 54, più sicuro con la sandbox e più leggero
Il link che infetta il Pc senza nemmeno dover cliccare
Ecco come vengono sfruttati in concreto i dati delle nostre navigazioni
Windows 10, un assaggio del Fall Creators Update
Dai gattini bonsai alla disinformazione pianificata
Ex pornostar chiama in causa i pirati
Qualche chicca nascosta di Google
Antivirus e installazioni
Il forno a microonde per videogiocare
Tutti gli Arretrati


web metrics