Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (854 voti)
Settembre 2014
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Il video dell' ''alieno'' sulla Luna
Microsoft accelera e toglie i veli a Windows 9 a settembre
Curriculum vitae per aziende hi-tech
Google offre un milione a chi creerà un piccolo inverter
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
L'estensione per gli ebook di Amazon in versione pirata
Il robot-origami è il primo vero transformer
Napoli lascia il Pinguino e ritorna con Microsoft
Il Comune di Torino abbandona Windows per Linux
Tutti gli Arretrati

Fotolia, nuova opera d'artista in regalo

La creazione di Mr Xerty è disponibile gratuitamente in formato PSD per un tempo limitato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-08-2012]

FotoliaTenCollectionXerty particolare

È Mr. Xerty il nono artista che offre gratuitamente una propria opera in formato PSD grazie all'iniziativa TEN Collection di Fotolia.

Da ormai diversi mesi l'agenzia di immagini royalty free offre agli utenti gratuitamente un'opera originale al mese: per 24 ore è possibile scaricarla sotto forma di un file realizzato nel formato nativo di Photoshop.

Mr. Xerty, grafico e illustratore francese, è l'artista scelto per il mese di agosto e la sua creazione sarà a disposizione a partire dal 10 agosto (dalle ore 10 del mattino).

L'opera è una composizione che ritrae un gigantesco smartphone su una spiaggia, di fronte al quale un piccolo uomo d'affari pare quasi ipnotizzato; tutt'intorno si affollano elementi sparpagliati che richiamano alla connettività e, insieme, alle vacanze.

Insieme al PSD sono forniti numerosi trucchi e consigli personali dell'artista, che svela i materiali, gli elementi e gli strumenti necessari per creare le illustrazione.

Sondaggio
Qual è il momento della giornata in cui ti senti più creativo?
Alla mattina presto
A metà mattinata
All'ora di pranzo
Nel primo pomeriggio
Nel tardo pomeriggio
All'ora di cena
Di sera
A notte fonda
In un qualsiasi momento
Non sono per niente creativo

Mostra i risultati (1319 voti)
Leggi i commenti

In aggiunta a tutto ciò c'è anche la possibilità di vedere la videointervista all'autore; il file è inoltre completo di tutte le texture, gli effetti e gli elementi usati da Mr. Xerty, pronti per essere riutilizzati.

I PSD contenenti le opere delle edizioni precedenti sono ancora a disposizione sul sito di Fotolia, e sono in vendita a 7 euro l'uno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics