Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1182 voti)
Settembre 2015
Da LinkedIn 9 consigli per chi inizia un nuovo lavoro
Da oggi Chrome e Amazon bloccano Flash negli spot
La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google
Agosto 2015
Windows 10 Mobile è troppo grasso
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Windows 10 bandito dai tracker BitTorrent
Apple, arriva l'iPad Pro
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli
Apple chiude tutti i Macbook di 6 gradi
NASA: razzi senza carburante con motore a microonde
La lente bionica per correggere i difetti di vista meglio del laser
Kim Dotcom: State lontani da Mega
Google cambia nome: nasce Alphabet
Un trucco per velocizzare Android (o rallentarlo fino alla morte)
Tutti gli Arretrati

Ordina una TV, Amazon gli manda un fucile

Invece del televisore a schermo piatto che aveva ordinato, nel pacco ha trovato un fucile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-08-2012]

amazon tv fucile

Capita, alle volte: si ordina un prodotto online, si aspetta con ansia che arrivi e, una volta aperto il pacco, ci si trova davanti a qualcosa di completamente diverso e deludente.

Forse non ha fatto in tempo a rimanere deluso Seth Horvitz, americano di Washington, quando ha aperto il pacco arrivatogli da Amazon e che avrebbe dovuto contenere un nuovo televisore a schermo piatto: probabilmente la sorpresa è stata molto più forte.

Invece del televisore - ordinato non direttamente ad Amazon, ma a un venditore che usa il sito come piattaforma per l'e-commerce - si è trovato davanti un Sig Sauer SIG716 che, per i non appassionati d'armi, è un fucile.

Non appena visto il contenuto del pacco - che pur non avendo la forma di un televisore inizialmente non ha destato curiosità nel destinatario - Horvitz ha chiamato la polizia, che si è trovata «un po' confusa all'inizio: non avevano mai visto niente del genere» come ha spiegato l'uomo in un'intervista televisiva.

Il pacco, secondo i documenti trovati all'interno, era indirizzato a un negozio di armi della Pennsylvania (sempre negli USA), ma all'esterno c'erano nome e indirizzo di Seth Horvitz.

Sondaggio
Quali sono i prodotti che acquisti di più online?
Abbigliamento
Idee regalo
Libri/riviste
Hardware/software
Biglietti/eventi
Elettronica
Viaggi/turismo
Musica/video
Elettrodomestici
Telefonia/accessori

Mostra i risultati (1501 voti)
Leggi i commenti (7)

La polizia ha preso immediatamente in carico l'arma, che è illegale nel District of Columbia; per fortuna - dato che il pacco era stato lasciato davanti alla porta di casa del signor Horvitz - nessuno ha pensato di rubarlo prima che venisse aperto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
2.500 euro di multa per una recensione negativa
Armi da fuoco in vendita su Instagram
Chiuso Silk Road, l'Amazon della droga

Commenti all'articolo (5)

Ti garantisco che anche un softair in mani sbagliate è pericolso...
17-8-2012 00:08

{gianluca}
macchè arma da fuoco!!!!tranquilli è solo una softair, un giocattolo per i war game........
16-8-2012 21:37

Se mi dite dove lo ha preso lo ordino subito pure io :D
14-8-2012 11:51

Beh, è finito nelle mani di un americano :?
14-8-2012 10:26

per fortuna non è finito nelle mani sbagliate!
12-8-2012 10:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics