Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (844 voti)
Marzo 2015
Decreto antiterrorismo, evitato il trojan di Stato (per ora)
Come riutilizzare uno smartphone
L'auto che evita di prendere multe per eccesso di velocità
Windows 10 sarà gratis anche per i pirati
Microsoft manda in pensione Internet Explorer dopo 20 anni
La chiavetta Usb che ti frigge il Pc
La falla FREAK è risolta
Chi ha inventato la correzione automatica?
Non ridete: i colori di quel vestito virale sono una cosa seria
Spostare la barra delle applicazioni, registrare ciò che avviene sul desktop
L'Europa vuole Internet a due velocità
Nerdcensione: Cinquanta Sfumature di Grigio
Febbraio 2015
Eliminare i file superflui, aprire il prompt ovunque e limitare l'UAC
WhatsApp, arrivano le chiamate vocali
Lenovo ha preinstallato malware sui suoi PC
Tutti gli Arretrati

Bitcoin-Central potrà offrire ufficialmente servizi bancari

L'integrazione col sistema bancario permette di convertire gli euro in bitcoin e viceversa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-12-2012]

bitcoin

Bitcoin, l'ormai nota moneta elettronica, ha fatto un altro passo verso l'ingresso nel "mondo reale".

Mentre BitInstant è al lavoro per lanciare una carte di debito prepagata, l'europea Bitcoin Central (o, meglio, Paymium, l'azienda che sta dietro Bitcoin Central) ha stretto un accordo di collaborazione con Aqoba, un istituto di pagamento francese, e la banca su cui questo si appoggia, la Crédit Mutuel Arkéa.

Grazie a questa operazione (approvata dalle autorità francesi), per la prima volta le monete virtuali potranno essere utilizzate come quelle tradizionali, dato che i conti di pagamento che con esse si potranno aprire (e che avranno il loro proprio IBAN), saranno integrati con il sistema bancario nazionale francese.

Inoltre, Bitcoin in questo modo ancora per la prima volta si sottopone alle regole europee per le banche e gli istituti di pagamento, in base alle quali opererà e permetterà agli utenti di richiedere carte di debito.

Ci vorranno alcuni mesi prima che si possano effettuare depositi in euro che si potranno convertire in Bitcoin; le conversioni si potranno naturalmente effettuare nei due sensi.

Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (4657 voti)
Leggi i commenti (93)

Per Bitcoin si tratta di un salto significativo, mentre già c'è chi paventa la possibilità che l'irreversibilità delle transazioni Bitcoin (insita nel sistema) renda difficile prevenire e individuare le transazioni fraudolente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
42Coin, la nuova moneta virtuale vale già mille Bitcoin

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

ercole69
Si ne sono convinto anche se so che non è una cosa che avverrà in un anno e forse nemmeno 5. I cambiamenti sono spesso lenti (ma quelli lenti sono anche i più duraturi normalmente). Pensa al mondo della pirateria via P2P (che non approvo per inciso): agli albori della tecnologia parecchi dicevano che le grandi major avrebbero fermato... Leggi tutto
21-12-2012 11:38

ziomik
A parte le risposte che sono stata molto competenti (come sempre) da Hostfat e visti tutti i tuoi dubbi ci sono due scelte: 1) Informarsi in modo approfondito 2) Lasciare perdere e continuare a utilizzare le tue poste. Faccio una esagerazione: Nel futuro, quando le banche e l'economia andrà nella sfascio totale e i numeri che danno... Leggi tutto
17-12-2012 09:35

HostFat
E se sono le banche a truffarti giorno per giorno? A chi ti rivolgi? Leggi tutto
16-12-2012 13:15


kaka
Non capisco.. Essere banca di te stesso? Secondo te la moneta BITCOIN te la costruisci in casa? Quando c'è di mezzo qualcuno che ti offre un servizio devi SEMPRE cedergli del denaro. In questo caso tu in mano cos'hai? Semplicemente denaro TUO trasformato in denaro digitale. Quindi siamo daccapo. E chi c'é dietro a Bit Coin? O... Leggi tutto
15-12-2012 03:21


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics