Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (865 voti)
Gennaio 2015
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Tutti gli Arretrati

Tutti in coda per l'iPhone 5s e l'iPhone 5c

Utenti in fila davanti ai negozi sin dalla notte per assicurarsi lo smartphone di Apple, nonostante i prezzi in Italia siano i più alti d'Europa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-10-2013]

iphone in italia

È finalmente giunto anche per gli estimatori italiani di Apple il momento in cui possono mettere le mani sugli ultimi modelli di iPhone, l'iPhone 5s e l'iPhone 5c.

Come da tradizione, non solo nella prima mattina ma già nella notte si è assistito alla formazione di code al di fuori di Apple Store e centri commerciali: i fan più accaniti non hanno voluto correre il rischio di restare senza il nuovo melafonino.

Si tratta in effetti di una possibilità tutt'altro che remota, almeno per quanti cercano il modelli di punta, ossia l'iPhone 5s: siamo già al punto in cui occorre attendere dalle due alle tre settimane prima di poterne entrare in possesso se si effettua l'ordine tramite il sito di Apple.

Di contro, invece, chi punta al modello più economico - l'iPhone 5c - non deve invece aspettare troppo: bastano due o tre giorni.

I negozi e il sito dell'azienda di Cupertino non sono gli unici luoghi in cui si può trovare uno dei nuovi iPhone: gli operatori hanno naturalmente preparato le rispettive offerto.

Sondaggio
Dallo scorso 25 ottobre sono disponibili i nuovi iPhone di Apple. Ne acquisterai uno?
Sì, l'iPhone 5c: mi piacciono i nuovi colori. - 3.3%
Sì, il modello iPhone 5s: più potente e più performante, con la novità del riconoscimento dell'impronta digitale. - 12.0%
Sì, ma non ho ancora scelto quale tra i due nuovi modelli. - 0.9%
No, non ho la necessità di sostituire l'iPhone che sto già utilizzando adesso. - 18.9%
No, sto utilizzando un'altro smartphone e mi trovo bene così. - 59.7%
Non lo so, non ho ancora deciso. - 5.0%
  Voti totali: 1272
 
Leggi i commenti (11)

Fermo restando il fatto che per chi desidera un iPhone senza contratto i prezzi italiani restano i più alti d'Europa, coloro che invece preferiscono passare attraverso TIM, Vodafone, o 3 c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Tutti e tre i principali operatori prevedono piani articolati basati su un contributo iniziale - crescente a seconda del modello di iPhone scelto: maggiore la memoria interna, maggiore il contributo - e canoni mensili variabili da 10 a oltre 40 euro.

coda iphone

I prezzi dell'iPhone svincolato partono invece dai 729 euro per il modello 5s da 16 Gbyte e arrivano ai 949 euro per quello da 64 Gbyte, passando per gli 839 euro di quello da 32 Gbyte.

Più economico, ovviamente, l'iPhone 5c: 629 euro bastano per portarsi a casa uno smartphone colorato con 16 Gbyte di memoria.

Resta in vendita, inoltre, l'iPhone 4S con 8 Gbyte di memoria: costa 429 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Ai cinesi non piace l'iPhone
Apple iPhone 5c e 5s, partenza col botto

Commenti all'articolo (5)



fuocogreco
Per dindirindina, è uscito oggi l' ip5s, tra qualche mese l' ip6s, poi l' ip7s, nel 2015 l'ip"magari"20s ecc...ecc... :jump: Il melafonino non conosce crisi mentre la razza umana si :cry: :cry:
28-10-2013 01:38


kaka
Civoli!!! E io che mi sono dimenticato che era oggi. ....Ma ora che ci penso, forse è meglio aspettare l'uscita dell' i6s ,tra qualche mese e che, spero, costi ben di più!! Questi prezzi per me sono una bazzecola. :D :D :D
27-10-2013 05:47

ghinos
:shock: ma oggi sabato sono andato in un negozio apple e non se li filava nessuno, chi c' era guardava i computer
26-10-2013 18:16

casaprocida
Che stupido che sono ... uso ancora un glorioso SGS. Pagato 150 euro usato.
25-10-2013 16:33


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics