L'indennizzo per i guasti di Telecom Italia

Una normativa sbagliata concede l'indennizzo per i guasti Telecom Italia riparati in ritardo solo su richiesta del cliente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-06-2004]

Molti forse non lo sanno, ma il Regolamento di servizio di Telecom Italia, all'art. 26, prevede che, in caso di riparazione di un guasto Telecom Italia, effettuata con un ritardo superiore ai due giorni lavorativi (sabato compreso), la stessa Telecom Italia è tenuta a indennizzare il cliente con una quota del 50% del canone di ogni giorno, oltre la franchigia dei due.

Si tratta, evidentemente, di un rimborso quasi simbolico: bisogna suddividere un canone per 30 giorni e poi moltiplicarlo per i giorni di mancata riparazione, oltre i 2, e poi dividerlo, ancora, a metà. Eppure, questo diritto al rimborso non riguarda una percentuale infima di utenti: infatti sempre di più Telecom Italia riesce a riparare i guasti solo dopo due giorni, che, sommati alla domenica e a festività infrasettimanali, diventano anche quattro o cinque.

Questo scadimento della qualità del servizio è dovuto a pesanti tagli del personale interno a Telecom Italia, delle ore di straordinario e sui costi delle stesse aziende appaltattrici a cui Telecom Italia ormai affida larghissima parte dell'assistenza tecnica esterna e degli interventi sulle Reti.

Questo rimborso dovuto per regolamento, un regolamento approvato dall'Authority per le Comunicazioni, viene pagato sotto forma di accredito sulla bolletta succesiva; ma non viene effettuato automaticamente, come sarebbe naturale, visto che Telecom Italia conosce data e ora della segnalazione del guasto e del ripristino del servizio. Il rimborso avviene solo su richiesta esplicita e scritta da parte del cliente.

La richiesta deve essere effettuata in forma scritta, con spese postali a carico del cliente, e non semplicemente chiamando i Servizi Clienti 187/191 come Telecom Italia invita a fare per attivare un servizio o per acquistare un prodotto.

Sarebbe bene che l'Authority intervenisse su Telecom Italia perché la procedura dell'indenizzo per ritardata riparazione venga generalizzata e resa effettiva e semplice per tutti i suoi clienti, perchè così di fatto è solo un diritto previsto sulla carta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

{Romeo}
Io ho richiesto l'indennizzo per raccomandata a causa di ripetuti guasti e tempi lunghi di ripristino: Telecom ha risposto per e-mail .....che non era sua responsabilità! Ho disdetto l'abbonamento. Saluti
13-1-2016 08:26

Metà canone mensile per ogni giorno Leggi tutto
13-2-2008 08:14

.roberta pansera.
L'indennizzo per i guasti di Telecom Italia Leggi tutto
12-2-2008 18:33

.andrea.
Avete detto una grave inesattezza l'indennizzo equivale al 50% del canone MENSILE per ogni giorno di ritardo superiore a 2 giorni dalla segnalazione. Correggete!!
21-9-2005 20:03

Annamaria Marretti
indennizzo x guasti telecom Leggi tutto
29-8-2005 10:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (1739 voti)
Agosto 2017
Motorola brevetta lo schermo che si ripara da solo
Accesso a reti Wi-Fi
I sospetti della FDA sull'hamburger vegano
Password, abbiamo sbagliato tutto: usare numeri, maiuscole e caratteri speciali non serve
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
Il file sharing monouso di Mozilla
Antibufala: ''robot di Facebook'' che parlano fra loro una lingua sconosciuta
Video: perché questo uccellino sta a mezz'aria con le ali ferme?
Fondatore di Tor: il Dark Web non esiste
Luglio 2017
Windows 10, Creators Update per tutti
L'antivirus gratuito di Kaspersky
Adobe annuncia la morte di Flash
In arrivo Play Protect, ''antivirus'' di Google per Android
Come violare Facebook con un vecchio numero di telefono
La Camera approva data retention a 6 anni, infilato in emendamento su sicurezza ascensori
Tutti gli Arretrati


web metrics