Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
La rete ha reso famosi due personaggi per certi versi simili anche se molto diversi: secondo te chi il pi grande?
Julian Assange. Prende informazioni dalle grandi aziende e dai governi e le rende pubbliche gratuitamente. stato accusato - tra le altre cose - di terrorismo.
Mark Zuckerberg. Prende informazioni e dati personali e li vende alle grandi aziende e ai governi. diventato l'uomo dell'anno.

Mostra i risultati (1019 voti)
Luglio 2014
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
No-IP non funziona, la colpa è di Microsoft
Spyware di stato: le app spione del governo
Giugno 2014
Mappe offline sullo smartphone
Roaming traffico dati, dal 1 luglio costi dimezzati
Bitcoin Generation
Tutti gli Arretrati

"Corpus Christi", fermate il film che non esiste

Esplode in versione italiana una bufala risalente agli anni Ottanta: il cantiere un film sulla vita gay di Gesù, fermatelo con un e-mail



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-01-2005]

"Un film di cattivo gusto sta per uscire presto in Nord America. Questo film intitolato 'Corpus Christi', Il Corpo di Cristo, mostra Gesù che mantiene relazioni omosessuali coi suoi discepoli." Inizia così un appello che ha preso a circolare sotto forma di e-mail anche in versione italiana, suscitando allarme e indignazione. L'appello chiede di raccogliere adesioni e inviarle a blocchi di 500 a homasg@softhome.net.

Non esiste e non è in lavorazione alcun film con questo titolo, e l'indirizzo homasg@softhome.net è inesistente. Verificarlo è abbastanza semplice: non c'è nessun film con questo titolo nell'immenso database di Internet Movie Database, che archivia informazioni su tutti i film, compresi quelli ancora in cantiere. L'unica voce di Internet Movie Database che ha come titolo "Corpus Christi" è un documentario del 1997.

Inoltre inviando un e-mail all'indirizzo indicato, si ottiene la risposta 550 homasg@softhome.net has been canceled for abuse, ossia "l'indirizzo è stato disattivato perché è stato abusato".

In realtà, frugando negli archivi di Google Groups si trovano versioni inglesi di quest'appello, risalenti al 2001 (in bit.listserv.christia), che indicano un altro indirizzo: thomasg@softhome.net. Evidentemente la T iniziale si è persa per strada. Poco importa: anche questo indirizzo è inesistente e restituisce lo stesso messaggio d'errore se contattato.

In sostanza, quindi, è assolutamente inutile aderire a quest'appello: le "firme" non arriveranno mai a destinazione.

Secondo l'impareggiabile Snopes.com, l'appello circola sotto varie forme sin dal 1984, e già un anno dopo aveva generato un milione di lettere di protesta inutili da parte di chi s'era indignato senza prendersi la briga di controllare che vi fosse qualcosa per cui indignarsi. Alcune fonti citate da Snopes.com fanno risalire la campagna addirittura al 1977. E' proprio vero: una bufala ben congegnata, che faccia leva sulle emozioni più personali, non muore mai.

L'unico frammento di verità nell'appello, volendo essere generosi, è l'affermazione che "La versione teatrale si è già presentata". Infatti esiste un'opera teatrale di nome "Corpus Christi" di Terrrance McNally, il cui contenuto è vagamente assimilabile a quello descritto dall'appello (narra in termini contemporanei la vita di un personaggio simile a Gesù, seguendolo dalla nascita in uno squallido albergo del Texas fino alla sua crocifissione come "re dei gay").

La rappresentazione di quest'opera è stata spesso accompagnata da proteste e minacce di radere al suolo il teatro, segno che la lezione della tolleranza va forse ripassata. In ogni caso, non è in lavorazione alcun film ispirato a quest'opera.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Paolo Attivissimo

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 19)

Katarn
Non confondiamo le acque... potresti dire "sono dell'idea che Bertinotti possa essere omosessuale". Dire "Bertinotti secondo me un culattone" ovviamente un paragone che non regge, e non ci fai una gran bella figura a basare le tue opinioni su affermazioni del genere... Leggi tutto
3-11-2006 18:10

Simome
Solo Dio conta, il resto sono tutte puttanate. Ciao
30-4-2005 07:08

LUca
Ciao Leggi tutto
30-4-2005 07:07

Altrove
Ma và.... Leggi tutto
29-3-2005 16:30

Andrea
Perchè se fosse stato gay la sua parola nn vale... Leggi tutto
23-2-2005 13:44

Luigi
Io penso che fare un film sulla presunta vita omosessuale di Gesù sia solo un tentativo disperato di mettersi in mostra. Non riesco a capire a cosa servirebbe o cosa dovrebbe farci capire. ciao a tutti
20-2-2005 11:31

francesco
che c'entra, la libertà d'espressione? Leggi tutto
3-2-2005 16:50

Arnaldo
Con buona pace di Francesco Leggi tutto
2-2-2005 15:40

francesco
con buona pace di Arnaldo e di Gianluca Leggi tutto
25-1-2005 12:15

Gianluca
Certo, tutto può essere. Di sicuro una fonte che il sito ufficiale descrive come "lo scrittore cattolico" per poi definire quel libro "il libro di un credente" non mi pare molto attendibile. Comunque colmerò la mia lacuna. Resta il fatto che la storia si fa con i documenti, non con le voci.E che se qualcuna adesso dicesse di... Leggi tutto
23-1-2005 02:28

Leggi gli altri 9 commenti nel forum Bufale e indagini Antibufala
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics