Apple aprira' l'iPhone agli sviluppatori

A marzo Apple rivelerà il kit di sviluppo per scrivere applicazioni installabili sull'iPhone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-02-2008]

Apple rilascerÓ un Sdk per iPhone

Il 6 marzo potrebbe rappresentare il giorno della svolta per l'iPhone. In quella data, infatti, a Cupertino, Apple presenterà ai media il Software Development Kit di iPhone, che servirà a scrivere applicazioni sia per l'iPhone che per l'iPod Touch, e la roadmap del software del proprio telefonino.

"Apple ha compreso l'importanza delle applicazioni locali e ciò aiuterà a vendere più iPhone" dice l'analista Tim Bajarin. Finora, infatti, l'azienda di Cupertino aveva spinto gli sviluppatori a produrre applicazioni Web, non installabili direttamente sul telefono.

Inoltre, sempre il 6 marzo Apple svelerà ulteriormente i propri piani rivelando le nuove caratteristiche dell'iPhone orientate al business; secondo molti questa mossa (sebbene le annunciate potenzialità aziendali non siano ancora note) la porterà più vicina a competere con Rim, la compagnia che produce i BlackBerry.

Secondo Tim Cook, Chief Operating Office di Apple, le novità che verranno presentate a Cupertino permetteranno di raggiungere l'obiettivo di vendita di 10 milioni di iPhone entro la fine dell'anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Quando si apre un sistema chiuso (che sia un device elettronico, un software ma anche un contesto sociale) Ŕ sempre un'ottima notizia! :clap:
1-3-2008 15:30

scelta premiante Leggi tutto
29-2-2008 15:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (4744 voti)
Marzo 2017
Come violare un account Windows in un minuto
Hai un processore nuovo? Non potrai aggiornare Windows
Come disabilitare i video che partono da soli nei siti Web
Monaco lascia Linux soltanto per motivi politici
Il senatore Bartolomeo Pepe e le ''scie chimiche''
Inflazione e tassi bassi? Ecco perché dire addio al conto corrente
Tagliando assicurativo e dematerializzazione, difficoltà per gli anziani
Il malware che cancella l'hard disk
Quel crack per Mac fa un patatrac
L'altro ieri siete stati buttati fuori dal vostro account Google?
Febbraio 2017
Google ha violato la crittografia SHA-1
Il malware che ti spia dal microfono del PC
WhatsApp attiva l'antifurto: verifica in due passaggi
Il sito per stalkerare chiunque su Facebook
Monaco molla Linux e torna a Windows
Tutti gli Arretrati


web metrics