Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (3945 voti)
Gennaio 2015
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Amazon regala 175 euro di app per Natale
Tutti gli Arretrati

Tra Microsoft e Yahoo è un amore tra elefanti

Yahoo reagisce alle offerte di Microsoft e opporrebbe una compartecipazione di Time Warner all'OPA ostile portata avanti dal gigante di Redmond.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-03-2008]

amore tra elefanti

Il management di Yahoo! starebbe portando avanti alcuni contatti con la Warner in ordine a un possibile acquisto di America On Line che vedrebbe così i propri rappresentanti prendere posto nel consiglio di amministrazione dell'editore di contenuti.

Già c'erano state convergenze per il passato, poi interrotte a seguito dell'intervento di Microsoft; ma le tergiversazioni di quest'ultima potrebbero averle rilanciate sia in vista di un possibile risparmio -che potrebbe aggirarsi sul miliardo di dollari l'anno- sia in relazione all'acquisto di MySpace di News Corporation, il che comporterebbe anche la partecipazione interessata di Murdoch.

Quanto a Microsoft, ha tempo sino a metà del mese corrente per inserire propri membri rappresentativi nel CdA di Yahoo, ma voci di corridoio attribuiscono a Microsoft il tentativo di allungare ulteriormente il termine.

Sia come sia, già in questo fine settimana le posizioni dovrebbero delinearsi in modo pressoché definitivo anche per l'intervento di Alan Schwartz che è il responsabile della banca d'affari Bear Stearns, a cui si sono aggiunti consulenti di altre banche quali Morgan Stanley e Blackstone Group.

Molti giurano che alla fine quelli di Redmond riusciranno a spuntarla, ma tanti altri dicono che il tutto assomiglia alle vicende d'amore tra elefanti: peso tra le quattro e le 5 tonnellate, molta polvere e barriti, una gestazione problematica che dura quasi due anni. Per avere poi alla fine un risultato che pesa molto meno di tre chilogrammi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics