Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Qual è la strategia ''mobile'' per il tuo web business?
Nessuna, spero che il traffico mobile diminuisca.
La versione mobile del mio sito.
Sto studiando il mobile proprio in questo periodo.
Non ho ancora piani o strategie.
Offrire app gratuite.
Sviluppare app da vendere.

Mostra i risultati (243 voti)
Settembre 2014
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Il video dell' ''alieno'' sulla Luna
Microsoft accelera e toglie i veli a Windows 9 a settembre
Curriculum vitae per aziende hi-tech
Google offre un milione a chi creerà un piccolo inverter
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
L'estensione per gli ebook di Amazon in versione pirata
Il robot-origami è il primo vero transformer
Napoli lascia il Pinguino e ritorna con Microsoft
Il Comune di Torino abbandona Windows per Linux
Tutti gli Arretrati

Inspiron Mini 9 con Ubuntu a 349 euro

Presentato ufficialmente l'ultraportatile di Dell.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-09-2008]

dell inspiron mini 9 (o 910)

Dell ha presentato ufficialmente il netbook Inspiron Mini 9. Già disponibile online in alcuni Paesi europei, sarà invece disponibile a partire dal mese di ottobre in Italia.

Pesa poco più di un chilo (1.035 grammi) e quindi appartiene di diritto alla categoria degli ultraportatili. Il display da 8,9 pollici (1024x600 pixel) permette di visualizzare le pagine internet senza effettuare eccessivi scrolling a destra e sinistra.

Grazie al Wi-Fi integrato l'accesso a internet è possibile ovunque ci sia un access point. La memoria di massa è un disco a stato solido da 4 Gbyte, mentre la Ram installata nella versione base è pari a 512 Mbyte.

Con il sistema operativo Windows Xp Home, il prezzo in Italia è 399 euro (Iva inclusa) mentre curiosamente in Germania costerà solo 369 dollari. Ci sarà anche una versione con Ubuntu 8.04: sarà disponibile nelle prossime settimane a un prezzo a partire da 349 euro (Iva inclusa).

La webcam da 1,3 megapixel, come pure la connettività Bluetooth non sono inclusi nel prezzo, ma è possibile aggiungerli come extra.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (3)


pauli
Se "compri" un SO Microsoft sono già soldi buttati! :twisted: XP è obsoleto, Vista alla MS lo hanno già buttato nel cesso: han detto che è stato un buco nell'acqua... loro. Cmq i prezzi dei prodotti, Dell compresa, vengono programmati in Italia, non sono gli americani che ci infinocchiano, si tratta sempre e solo di... Leggi tutto
5-9-2008 22:11

{Germano Pasquini}
Nel senso che se vendono un computer nuovo con un sistema operativo già obsoleto, mi chiedo se sono soldi buttati all'aria.
5-9-2008 12:45


maxismakingwax
Troppo bello come mettono i prezzi! Stimano un prezzo per gli altri paesi in dollari, poi lo scambiano quasi alla pari con l'euro per alcuni paesi europei e infine per l'Italia ancora un'aggiuntina! Rimangono della stessa idea dei commenti alle indiscrezioni: con quelle caratteristiche, benché molto carino, ce ne sono altri anche più... Leggi tutto
4-9-2008 18:59

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics