L'iPhone Nano non esiste ma ha un succedaneo

Sembra un iPhone ma sta nel palmo della mano: è l'ultimo clone creato in Cina.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-04-2011]

iPhone 4 Nano Cina clone

Periodicamente riemergono le voci che vorrebbero Apple al lavoro su una versione di ridotte dimensioni e meno costosa del proprio smartphone, battezzata iPhone Nano per analogia con l'iPod.

Se anche dai laboratori di Cupertino un dispositivo del genere non dovesse mai uscire, dalla Cina arriva un piccolo clone che sembrerebbe racchiudere tutto quello che l'iPhone Nano promette.

Certamente vi sono alcune differenze rispetto a quanto potrebbe mai produrre Apple, e non ci stiamo riferendo solo al prezzo, anche perché in questo caso la differenza è enorme, visto che il clone cinese costa 380 yuan, circa 40 euro.

Il touchscreen, per esempio, è resistivo e non capacitivo; il sistema operativo è un clone di iOS interamente realizzato in Java e la fotocamera ha un sensore da 1,3 megapixel. Il tutto, naturalmente, sta nel palmo di una mano.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Assolutamente sì! Se devo essere sincero sono contento che questi prodotti farlocchi siano così deludenti, almeno le aziende potranno permettersi di continuare a vendere prodotti di qualità! Leggi tutto
25-5-2011 12:06

immagino stia ironizzando.... ho avuto modo di provare alcuni prodotti del genere che si trovano in vendita online o anche nei negozi e sono quasi sempre molto molto deludenti dal punto di vista delle prestazioni e dell'esperienza d'uso Tanto più che vi sono in numero sempre maggiore prodotti di marca a prezzi accessibili... Leggi tutto
23-4-2011 15:04

Chiunque frequenti la fiera dell'elettronica conosce bene queste MERAVIGLIE dalle prestazioni invidiabili... :wink:
23-4-2011 13:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali autorizzazioni hai concesso alle applicazioni presenti sul tuo dispositivo mobile?
Non limito l'accesso alle app sul mio dispositivo
Di solito concedo le autorizzazioni su richiesta e non ci penso più
Concedo le autorizzazioni a seconda dell'applicazione e delle sue funzionalità
Non posso modificare le autorizzazioni delle applicazioni

Mostra i risultati (453 voti)
Settembre 2016
Come vedere tutto quello che avete mai cercato in Google
Hissgate, il fastidioso fischio dell'iPhone 7
Rubati sei milioni di username e password conservati in chiaro
iPhone 7, le cose realmente da sapere
Android nei guai: falle critiche e app infette
Truffatori online rubano 40 milioni di euro a un'azienda tedesca
Rubare le credenziali di accesso a un PC in 20 secondi
UE: stop alle tariffe di roaming, ma col trucco
Siete nel mondo reale: guardatevi intorno e non fate gli stupidi
Sesso e porno sul MegaUpload dell'FBI
Agosto 2016
WhatsApp condivide i dati dell'utente con Facebook
La realtà virtuale di Google è pronta al lancio
Android 7.0 Nougat, ecco le novità
L'NSA si lascia sfuggire armi informatiche segrete
Fuchsia, il nuovo sistema operativo di Google
Tutti gli Arretrati


web metrics