La rapita dagli alieni si lamenta: non mi crede nessuno

Rapita e fecondata ripetutamente da ET: "Devo sbattere sul tavolo l'alieno per farmi credere?" Magari sì, aiuterebbe.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-08-2011]

Un lettore (dal modesto nick dio) segnala questa chicca del TGcom: "Racconta in tv di essere stata rapita dagli alieni e la sua vita diventa un incubo".

Diventa? Nel senso che prima, quando la rapivano gli extraterrestri, la inseminavano e la trattavano da cavia, tutto sommato non era malaccio?

L'articolo di TGCom si riferisce a Giovanna, quarantenne protagonista di una puntata storica di Mistero nella quale fu presentata la sua storia di pendolare del sequestro spaziale e fu mostrato addirittura un "feto alieno" che risultò essere un leprotto scuoiato e tagliuzzato.

Sempre che tutta la faccenda non sia una finta e che l'articolo del TGCom non sia semplicemente uno spot promozionale, ora Giovanna "ha perso il lavoro e ha dovuto trasferirsi, allontanandosi dalla sua famiglia" perché dopo la sua apparizione a Mistero non ne poteva più di sentirsi "sghignazzare dietro le spalle". Pensarci prima di andare in televisione no, vero?

Ma non voglio infierire su una persona che sembra avere un forte bisogno di sostegno psicologico: i veri colpevoli, qui, sono quelli di Mistero, che non hanno avuto alcun pudore nell'abusare e mettere alla gogna la povera Giovanna sapendo che sarebbe stata derisa a prescindere dall'autenticità della sua storia.

C'è anche un altro aspetto di questa vicenda che mi sembra molto emblematico: secondo TGCom, la signora si lamenta perché non le credono e sbotta innervosita: "Devo sbattere sul tavolo l'alieno per farmi credere?"

Ebbene sì. Si chiamano prove. Quando qualcuno dice qualcosa di incredibile, non gli si crede sulla parola. Gli si chiedono dimostrazioni. Ne ha? Bene, allora le presenti e le faccia esaminare. Non ne ha? Le raccolga e si ripresenti. Tutto qui. Purtroppo, invece, in gran parte dell'ufologia i credenti accettano senza alcuna critica tutto quello che sembra sostenere la loro visione del mondo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
.

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 37)

Attivissimo, ma quanto ti danno per fare il debunker ?
8-7-2013 02:53

Sempre in mezzo quello (l'universo)! ....'sto brodo di quark del piffero!
7-8-2012 17:48

..tra i primi due e il terzo c'è di mezzo l'universo! :mrgreen: Leggi tutto
7-8-2012 10:06

Vero una cosa è la Religione, una cosa è l'Etica, una cosa è la Morale, una cosa la Spiritualità e una cosa è la Fede. Invece di solito si fa un miscuglio o si pensa che una cosa derivi o non possa esistere senza l'altra. Cartesio aveva la sua spiritualità ("filosofia personale") su misura descritta nei sui libri eppure... Leggi tutto
3-8-2012 07:58

Scusate il ritardo, ma posto anche io il mio bla bla su questo argomento. :D Non guardo mai, nè misteri, nè voyager, nè Zichicchi. Se proprio devo guardare qualcosa, preferisco una bella ragazza. :wink: Ma, per rientrare in argomento, invito a distinguere tra panzane madornali (più o meno credute), religioni (più o meno credute) e... Leggi tutto
3-8-2012 01:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (285 voti)
Dicembre 2016
Netflix, film e serie TV sono anche offline
Novembre 2016
Il display coi pixel di grafene
Android, malware in Google Play scaricato un milione di volte
Secondo Apple la malattia del touch è colpa degli utenti
Gli smartphone low-cost con backdoor incorporata
Tim ci riprova con l'operatore mobile low cost
La GdF sequestra 152 siti di streaming: l'elenco completo
BSA "beccata" a usare software pirata
La stampante che intercetta i cellulari
Il tetto solare invisibile
Ottobre 2016
Come dirottare qualsiasi drone in volo
Antibufala: trovata la soluzione al Triangolo delle Bermude
Il Pc con Linux e Wi-Fi, micro anche nel prezzo: 4 euro
Hackerato l'iPhone 6S protetto da password e impronta digitale
Dodicenne riceve una fattura di 100.000 euro da Google: ha confuso AdWords e AdSense
Tutti gli Arretrati


web metrics