Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2131 voti)
Luglio 2014
Mega oscurato in Italia, ecco come accedere
La super fibra ottica è disordinata e made in Italy
Attacchi DDoS in aumento, cosa fare per difendersi
Sat-Fi trasforma lo smartphone in satellitare
Ma chi sono i terroristi?
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
Tutti gli Arretrati

Salvare le password oppure no?

Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-05-2012]

Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?
Sì, è molto utile
Sì, ma ora non lo farò più perché non è sicuro.
Sì, ma solo per password di poco conto.
No, per sicurezza non ho mai memorizzato alcuna password nel browser.
No, perché? Le password si possono salvare?

Mostra i risultati (4367 voti)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 16)

{Crash Override}
L'unico computer sicuro é un computer spento, con la spina staccata, aperto e con le varie periferiche (specie l'HDD) sconnesse... e questo é "bibbia" hacker.
25-10-2013 04:02


fuocogreco
Caro maurogirella hai perfettamente ragione ma per la sicurezza penso sia meglio romperci un pò i coglioni che rimanere magari fregati da qualche virus. :lol: Leggi tutto
18-9-2012 23:58

THe_ZiPMaN
Io salvo le password ma non nel browser. Utilizzo due prodotti distinti per quel che riguarda la navigazione e le password di sistema, ovvero lastpass e keepassx. Entrambi offrono analoghe funzionalità ed entrambi sono più sicuri del sistema di gestione integrato nel browser, con la possibilità di definire politiche di accesso differenti... Leggi tutto
6-5-2012 13:58


gomez
almeno quelle due pagine non salvarle in chiaro, criptale con uno dei tanti sw free disponibili, io uso axcrypt e mi sento ragionevolmente protetto (e cmq il mio conto in banca e' sul rosso fisso, quindi se qualcuno vuole rubarmi le pw e versarmi qualcosa....) :-) Mauro Leggi tutto
3-5-2012 17:50


freemind
Però maurogirella, poi non ti lamentare se ti fregano i dati!
3-5-2012 17:36

maurogirella
Diciamoci la verità: tutte queste password sono diventate una gran rottura di coglioni! Io ho ben due pagine con dozzine di siti dove sono costretto a mettere decine di password differenti perchè una richiede caratteri speciali, una almeno 8 caratteri, una almeno una lettera maiuscola, una almeno un carattere numerico e così via, quindi... Leggi tutto
2-5-2012 23:39


OXO
Le password di poco conto le memorizzo senza problemi, per quelle importanti uso appositi sw crittografati su chiavetta USB: ricordarle tutte a memoria è semplicemente imposiibile.
2-5-2012 14:19

pierospanu
Si, memorizzo le password nel browser, ma non tutte. In genere seguo una strategia differenziata: alcune passord, quelle di sistema, quelle di siti sensibili quali banca, carte di credito, account di lavoro, sono assolutamente "segrete" e non le memorizzo mai, anzi le cambio di frequente, per tutte le altre occasioni in cui mi... Leggi tutto
1-5-2012 22:29

TeoMan
Io preferisco avere le password salvare, piuttosto che digitarle nuovamente tutte le volte. Magari non ti accorgi e ti becchi un keylogger e ridigitando le password... sei fregato O almeno la username salvata, cosi' della sola password non se ne fanno nulla
1-5-2012 15:59


carloef
io non salvo mail le pass nei browser..nè sui miei pc nè tantomeno su quelli condivisi.. è vero però che questa funzione può tornare utile a molta gente che ha poca dimestichezza con queste macchine vi posso assicurare che molta gente trova enorme difficoltà anche nell'inserire una pass
1-5-2012 10:44

Leggi gli altri 6 commenti nel forum Sicurezza
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics