Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (778 voti)
Dicembre 2014
Telefonini e promozioni natalizie: quale operatore offre di più
Da BMW l'auto che si cerca il parcheggio da sola
Honor T1, il tablet economico di Huawei
Windows 10 integra Cortana e l'app per la Xbox
Treviso, ragazzini condividono filmato hard con Whatsapp
Il reggiseno bionico che solleva e sistema il seno alla perfezione
Il macchinario che trasforma l'acqua in petrolio
Serve davvero proteggere smartphone e tablet Android con un antivirus?
Sony, migliaia di password in una cartella chiamata ''Password''
Mandare in crash WhatsApp con un singolo messaggio di testo
Lo shopping online? Adesso si fa col Bancomat
Novembre 2014
TIM e Vodafone, LTE fino a 225 Mbit/s
Google rende più semplice vedere tutti i dispositivi connessi al proprio account
Toyota Mirai, l'auto a idrogeno che produce energia per la casa
Malware nelle sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati

Il primo tablet con Android 4.0 costa 100 dollari

Prodotto da Ainol Electronics, ha schermo da 7 pollici e supporta i video a 1080p.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-12-2011]

ainovo ice cream sandwich tablet

Battendo i concorrenti sul tempo, la cinese Ainol Electronics ha reso disponibile NOVO7, il primo tablet dotato nativamente di Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

Non si tratta, in realtà, di un prodotto completamente nuovo: l'hardware è infatti lo stesso della versione equipaggiata con Honeycomb (Android 3.2).

All'interno si trova il processore Ingenic JZ4770, basato sulla CPU XBurst a 1GHz prodotta da MIPS, accompagnato dal processore grafico Vivante GC860 (che lavora a 444 MHz), che permette di gestire i contenuti video con risoluzione 1080p.

L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
iPad/iPhone, Android, Windows Phone hanno servizi che localizzano gli utenti. La privacy è violata?
Sì, almeno potenzialmente.
No, è tutta una bolla di sapone.
Non so.

Mostra i risultati (2691 voti)
Leggi i commenti (3)
Lo schermo, da 7 pollici, supporta il multitouch; prossimamente saranno disponibili anche versioni con schermo da 8 e 9 pollici.

Tutte includeranno anche connettività Wi-Fi 802.11b/g/n, porta USB 2.0, porta HDMI 1.3, slot microSD e fotocamera frontale e posteriore (quest'ultima con sensore da 2 megapixel).

La batteria promette di fornire un'autonomia pari a 8 ore di riproduzione video continua (che diventano 6 ore se si utilizzano i videogiochi, 7 navigando nel web e 25 riproducendo musica) e 300 ore in standby.

Il NOVO7 è in vendita online a 99 dollari (più le spese di spedizione) ma nei prossimi mesi dovrebbe iniziare anche la distribuzione nei negozi di diversi Paesi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)


mda
Più che Davide contro GOLIA mi sembra i barbone contro GOLIA... :lol: :lol: :lol: Anche "Peppino ò meccanico" farebbe di meglio per pubblicizzare l'autofficina :lol: Ciao
9-12-2011 14:38


psionman2
Beh, non tutti hanno il budget di Samsung !! Ainovo Annual Turnover: >100 Million US $ Number of Employees: 201 ~ 500 Samsung Elettronics Turnover 2010 : 135,771,646,000 di $ Usa !!!!!!!!!!!!! davide e GOLIA ':wink:' Leggi tutto
9-12-2011 12:43


psionman2
è successo anche a noi ':roll:' Leggi tutto
9-12-2011 12:31


psionman2
oppure non è ancora in vendita , molto più probabile (':P') Leggi tutto
9-12-2011 12:30


mda
Questo è un grave problema che hanno tutti. Infatti stanno pensando di fare un dispositivo hardware vero e proprio per gestire il Touch e non delegarlo al software. Ora il Touch passa una volta interrogato ciclicamente dal software (che se non è veloce si perde dei "tocchi" dell'utente) le sole le coordinate (come... Leggi tutto
9-12-2011 08:40

Leggi gli altri 3 commenti nel forum Pc e notebook
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics