Nokia 808 PureView, lo smartphone da 41 megapixel

L'ultimo membro della famiglia Symbian gareggia con le macchine fotografiche digitali più avanzate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-02-2012]

nokia 808 pureview
Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita.

Al Mobile World Congress Nokia non ha presentato soltanto gli ultimi nati della linea Lumia, ma anche un nuovo esponente della famiglia Symbian.

Detta così, la notizia potrebbe non sembrare particolarmente interessante, ma andando a vedere che cosa nasconda il Nokia 808 PureView - questo il nome dello smartphone - si scopre che la sua fotocamera, dotata di lenti Carl Zeiss, ha un sensore da ben 41 megapixel.

Il sensore è solo una delle caratteristiche che fanno dell'808 PureView un proposta innovativa nel campo della fotografia per smartphone: Nokia ha infatti sviluppato negli ultimi anni degli algoritmi appositi (denominati tecnologia PureView) per migliorare la qualità delle foto, che sono confluiti nel software che equipaggia questo dispositivo.

Il segreto sta nella tecnologia pixel oversampling. Nokia spiega: «A risoluzioni standard (2/3, 5 e 8 megapixel) ciò significa avere la capacità di zoomare senza perdere chiarezza e di cogliere 7 pixel di informazione, condensandoli in un unico pixel, per ottenere le immagini più vivide che si possano immaginare».

«Ad alta risoluzione (massimo 38 megapixel)» - continua l'azienda - «significa la possibilità di scattare una fotografia e in seguito zoomare, modificare l'inquadratura, ritagliare e ridimensionare l'immagine per mostrare livelli di dettaglio senza precedenti».

Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4194 voti)
Leggi i commenti (12)

Il Nokia 808 PureView è anche in grado di registrare filmati sino a 1080p catturando l'audio a livelli di qualità simili a quelli di un CD grazie alla tecnologia Rich Recordingù.

Al di là delle funzionalità fotografiche, lo smartphone è dotato di processore a singolo core da 1,3 GHz, 512 Mbyte di RAM, 16 Gbyte di memoria interna; la versione di Symbian installata è quella denominata Belle.

Il Nokia 808 PureView arriverà sul mercato a maggio a un prezzo pari a 450 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Nokia dice addio a Symbian
Nokia Lumia 925, in alluminio e con fotocamera Pureview

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

ciao Zapo.. spesso è la sindrome delle "dimensioni"....più mpz, più core, n° di versione più alta.....ecc.
15-4-2012 11:03

Perché tutti pensano che Qualità = Risoluzione? Una reflex digitale del 2003 con 5 MP fa foto molto più nitide di questo gingillo col sensore piccolo come un'unghia di un mignolo ma 41 MP assiepati l'uno sull'altro.
12-3-2012 23:00

in pratica una fotocamera che telefona anche.... :wink: Un po' come il Pixon 12 per capirci.. Leggi tutto
12-3-2012 18:45

ah, per cameraphone io intendo il cellulare che mette in prima posizione tra le sue caratteristiche la fotocamera, sia nel marketing che nelle caratteristiche hardware.
4-3-2012 12:43

Allora non ho capito: cosa intendi esattamente con cameraphone?
3-3-2012 19:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando hai problemi col Pc a chi ti rivolgi?
A chi me lo ha venduto
A un tecnico specializzato
A un amico o a un parente più esperto
Chiedo su un forum
Chiedo su Facebook
Cerco di risolvere il problema da solo
Se il problema sembra serio, non perdo tempo: formatto
Mi limito a imprecare

Mostra i risultati (3826 voti)
Maggio 2017
Cappa e spada minacciano Android
Il bug di Ntfs che manda in crash Windows
Il malware che si nasconde nei sottotitoli
Usare il Wi-Fi per vedere attraverso i muri
Più di 2.000 dollari per un Bitcoin
Blue Whale, mito di morte pericolosamente gonfiato
Wannacry una settimana dopo: il punto della situazione
1250 modelli di telecamere di sicurezza vulnerabili da remoto
Come rubare le credenziali di Windows usando Chrome
Ma è credibile tutto questo?
Cosa posso fare per difendermi?
Il keylogger nascosto nei portatili di HP
Mozilla scarica Thunderbird
Prende l'iPhone per rispondere e gli esplode in mano
Google svela l'interfaccia di Fuchsia, il successore di Android
Tutti gli Arretrati


web metrics