Google testa gli occhiali per la realtà aumentata

Dal design minimalista, consentono di consultare gli appuntamenti, inviare SMS e ricevere informazioni sul mondo che ci circonda.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-04-2012]

occhiali google project glass

Gli occhiali di Google per la realtà aumentata esistono davvero.

A darne l'annuncio è un post su Google+ in cui vengono rivelati sia il nome del progetto - Project Glass - che il design minimalistico che caratterizza gli occhiali. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te, in quale di questi campi la realtà aumentata potrebbe portare più innovazione?
Medicina
Beni culturali
Videogiochi
Entertainment
Architettura
Altro (specificare nei commenti)
Realtà de che?

Mostra i risultati (2356 voti)
Leggi i commenti (19)
Il risultato non è, in ogni caso, un prodotto finito: si tratta di un prototipo sul quale Google vuole raccogliere i parere degli utenti, ai quali fornisce immagini e video per farsi un'idea di che cosa si potrebbe ottenere da Project Glass.

«Crediamo che la tecnologia debba lavorare al vostro servizio - esserci quando ne avete bisogno e andarsene quando non serve» si legge nell'intervento di presentazione del progetto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

{eddyx}
secondo me è una buona idea per eliminare cellulare mp3 tablet ecc... bisognerebbe utilizzare con cautela non 24 ore su 24 e sopratutto dovrà essere perfetto se no è dannoso è pericoloso per l incolumità della persona , quindi si ma fra 5 o 10 anni
10-4-2012 16:03

Certo, smettere di pensare fino a quel giorno dovrebbe essere faticoso.. :P Leggi tutto
10-4-2012 15:29

:?:
10-4-2012 05:06

I forni già li abbiamo avuti...
9-4-2012 23:00

{alberto}
quando ci saranno le lenti a contatto come quelle di torchwood allora ci penserò.
9-4-2012 19:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (1663 voti)
Giugno 2017
Le torri di Amazon per i droni
Microsoft: ''Sì, disabilitiamo gli antivirus. Per il bene degli utenti''
Banda larga, scontro assurdo fra Tim e Governo
Il caso del sindacalista che criticava gli stipendi d'oro
Italia, via libera al trojan di Stato
Difendersi dalle app-truffa presenti nell'App Store di Apple
Roaming dati nell'UE ''gratuito'' da ieri: occhio alle sorprese
Firefox 54, più sicuro con la sandbox e più leggero
Il link che infetta il Pc senza nemmeno dover cliccare
Ecco come vengono sfruttati in concreto i dati delle nostre navigazioni
Windows 10, un assaggio del Fall Creators Update
Dai gattini bonsai alla disinformazione pianificata
Ex pornostar chiama in causa i pirati
Qualche chicca nascosta di Google
Antivirus e installazioni
Tutti gli Arretrati


web metrics