Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
''Chi sbarca in Italia va via per non morire, va via perché c'hanno una guerra, un maremoto... come fai a fermarli? Bisogna creare delle strutture intelligenti, inserirli piano piano a fare delle cose perché sono gente straordinaria. E' un processo di cui non se ne può fare a meno. Arrivano, arrivano a riprendersi un pochino di quello che gli abbiamo tolto in 200 anni''. Chi è? (vedi poi la soluzione)
Uno che non considera prioritario lo Ius Soli per dare diritti di cittadinanza ai figli della "gente straordinaria" che arriva in Italia.
Uno che non vuole abolire il reato di clandestinità per non portare il suo partito a percentuali da prefisso telefonico.
Uno che ordina ai suoi parlamentari un voto contrario alla legge che ha abolito in Italia il reato penale di clandestinità.
Uno che ha messo come requisito indispensabile per l'appartenenza al suo partito politico la cittadinanza italiana.
Uno che da normale cittadino diceva pacatamente cose di buon senso ma una volta entrato nei meccanismi del potere è costretto a dire e fare minchiate per tenere insieme milioni di ignoranti e razzisti che toglierebbero il voto a proposte pacate e di buon senso.
Tutti quelli nominati finora.

Mostra i risultati (274 voti)
Ottobre 2014
L'ombrello ad aria
L'invenzione italiana che rende potabile l'acqua radioattiva
Samsung sperimenta la rete mobile 5G a 7,5 Gigabit/s
SIAE, una picconata al monopolio
Il chiavistello smart a prova di scassinatore
Hai scaricato Kill Bill? Arriva la multa
Vantablack, il materiale più nero del nero
Violati i server di Yahoo e Winzip
Mac colpiti da malware
Arriva Windows 10, cosa c'è da sapere (e dove si scarica)
Windows 10, torna il menu Start
Windows 10, tutte le novità
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 10
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
ShellShock, falla critica in Linux e Mac OS X
Tutti gli Arretrati

Samsung sorpassa Nokia nel mercato dei cellulari

Spodestando la rivale finlandese, l'azienda coreana è diventata il primo produttore al mondo di dispositivi mobili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-04-2012]

samsung smartphone supera nokia

Sono stati gli smartphone a strappare lo scettro di regina della telefonia mobile a Nokia e a consegnarlo a Samsung.

Questo, almeno, è quanto si evince dall'annuncio della società finlandese circa i dati di vendita del primo trimestre e dalle previsioni degli analisti relative agli stessi dati nel medesimo periodo ma a proposito della concorrente coreana.

Entrambe le aziende pubblicheranno solo prossimamente i risultati ufficiali, ma già ora Nokia ha fatto sapere che nel 2012 ha venduto 83 milioni di dispositivi: 71 milioni di cellulari e 12 milioni di smartphone.

Samsung non si è sbottonata, ma stando agli analisti avrebbe venduto tra i 44 e i 47 milioni di cellulari e tra i 41 e i 44 milioni di smartphone: dunque almeno 85 milioni di dispositivi, ossia 2 milioni più di Nokia.

Già l'anno scorso Samsung aveva superato la rivale in termini di redditività proprio grazie al successo degli smartphone (decisamente più costosi dei cellulari tradizionali); ora anche i volumi di vendita incoronano la nuova dominatrice del mercato.

Sondaggio
Qual è il peggior difetto del tuo smartphone?
Ha il display troppo piccolo per navigare comodamente.
Le app che vorrei utilizzare non sono disponibili il mio OS.
La tastiera virtuale è scomoda.
E' troppo lento e le app girano a fatica.
Non è dual Sim.
La batteria dura troppo poco.
E' troppo pesante da portare in giro.
Altro (spiegalo nel forum)

Mostra i risultati (3469 voti)
Leggi i commenti (18)

Non è un mistero per nessuno il fatto che Nokia sia molto in ritardo sul fronte degli smartphone, e che abbia cercato di recuperare il tempo perso stringendo un'alleanza di ferro con Microsoft.

Tuttavia, le miopi decisioni dei dirigenti precedenti a quelli dell'attuale gruppo (i quali contavano su una tenuta dei cellulari tradizionali nei mercati emergenti) hanno avuto conseguenze di cui l'azienda sta ora cercando con tutte le proprie forze di liberarsi, e che hanno permesso a Samsung di occupare il territorio lasciato libero.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (5)


ioSOLOio
Allo stato attuale, Nokia è rimasta seriamente indietro sugli smartphone mantenendo almeno a livello di vendite la leadership nel mercato dei "semplici" telefonini.. l'annuncio della allenza strategica con Microsoft non mi aveva entusiasmato e visto il momento non pensavo potesse portare a risultati miracolosi
15-4-2012 10:22


mda
Samsung sorpassa Nokia e poi Motorola? Leggi tutto
15-4-2012 00:22

syaochan
Anche a me il passaggio a windows mobile è sembrato la mazzata finale, peccato che sia finita così.
14-4-2012 20:27


Gladiator
In effetti, ad ogni giorno che passa, Nokia sembra sempre più decotta e non credo che l'accordo con M$ le darà le ali per tornare a volare... anzi.
14-4-2012 19:33


Stx
Il ritardo di Nokia nel campo degli smartphone e' assolutamente incolmabile. Sono costretto ad usarne uno (abbastanza recente) e la sua migliore funzione e' quella che, schiacciando spazio, si accende il flash e si trasforma in torcia elettrica. Per quanto sia affezionato al marchio mi pare purtroppo un'azienda sull'orlo del baratro..... Leggi tutto
13-4-2012 15:07

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics