Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
D'estate che cos' pi importante per te?
Il frigorifero
Il ventilatore
Il condizionatore
L'antizanzare
La connessione a Internet anche in vacanza

Mostra i risultati (1805 voti)
Settembre 2014
Chiude Italia.it, costato 60 milioni di euro
Il software-spia usato dai governi contro dissidenti e giornalisti
Velocizzare le ricerche dei file
Windows 9, le prime immagini e un video
Telecom Italia aumenta il canone e raddoppia le tariffe
Gmail, pubblicate le password di 5 milioni di account
10 segnali negativi in un colloquio di lavoro
Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna
Chiavi stampate 3D, un business per i topi d'appartamento
Eee PC, Asus ci riprova
Le false antenne cellulari che intercettano chiamate e messaggi
Sfondare le reti Wi-Fi al primo tentativo
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Tutti gli Arretrati

WordPress troneggia tra i blogger

Il 48% dei blog più visitati utilizza la piattaforma creata da Matt Mullenweg.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2012]

(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

I tool per creare il proprio blog personale sono sempre numerosi anche in tempi dominati da Facebook, ma tra tutti emerge quello che sembra chiaramente il vincitore, perché è il più usato dai blog più frequentati: WordPress.

Secondo un'indagine condotta da Pingdom, 48 dei 100 blog più visitati al mondo (secondo una classifica stilata da Technorati) utilizzano WordPress; gli altri servizi e software devono dividersi i restanti 52 "clienti". L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Hai mai incontrato persone conosciute online?
Non mai capitato, ma vorrei.
Non mai capitato e non ne ho intenzione.
E' capitato, ma continuiamo a tenerci in contatto prevalentemente attraverso Internet.
E' capitato e ora la relazione prevalentemente telefonica o dal vivo.
E' capitato, ma la delusione stata tale che non ci sentiamo pi.

Mostra i risultati (2104 voti)
Leggi i commenti (60)
Il sondaggio condotto ora è stato realizzato a tre anni di distanza dall'ultimo, e ha fotografato i cambiamenti occorsi in questo lasso di tempo.

Tra il 2009 e il 2012, WordPress ha arricchito il proprio "portafoglio" di 16 siti, passando da 32 a 48; TypePad, al contrario, è calato decisamente, passando da 16 a 2; MovableType ha perso 5 siti mentre Blogger, la piattaforma di Google, è passata da 3 a 2.

La constatazione della crescita di WordPress è ovviamente stata gradita a Matt Mullenweg, creatore originario della piattaforma; Mullenweg è peraltro convinto che ci siano margini per crescere ancora.

top blog wordpress

«Negli ultimi anni ci siamo concentrati davvero sull'usabilità e sulla flessibilità di WordPress, il che ha accelerato la nostra crescita presso siti grandi e piccoli. Mi aspetto che la piattaforma venga adottata ancora più ampiamente dai siti maggiori e dai blog più importanti nel corso del prossimo anno» ha dichiarato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (1)

dany88
bh si, ormai wordpress decisamente duttile ed espanbile e la marea di plugin lo rende ancora pi appetibile...
16-4-2012 21:56

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics