Sondaggio
Quando acquisti un elettrodomestico per la casa, valuti soprattutto...
che il CONSUMO energetico non sia elevato.
che lo SPAZIO occupato non sia eccessivo.
che mi faccia risparmiare TEMPO.
che il COSTO di acquisto sia basso.

Mostra i risultati (1508 voti)
Gennaio 2015
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Tutti gli Arretrati

WordPress troneggia tra i blogger

Il 48% dei blog più visitati utilizza la piattaforma creata da Matt Mullenweg.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2012]

(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

I tool per creare il proprio blog personale sono sempre numerosi anche in tempi dominati da Facebook, ma tra tutti emerge quello che sembra chiaramente il vincitore, perché è il più usato dai blog più frequentati: WordPress.

Secondo un'indagine condotta da Pingdom, 48 dei 100 blog più visitati al mondo (secondo una classifica stilata da Technorati) utilizzano WordPress; gli altri servizi e software devono dividersi i restanti 52 "clienti". L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Hai mai incontrato persone conosciute online?
Non mai capitato, ma vorrei.
Non mai capitato e non ne ho intenzione.
E' capitato, ma continuiamo a tenerci in contatto prevalentemente attraverso Internet.
E' capitato e ora la relazione prevalentemente telefonica o dal vivo.
E' capitato, ma la delusione stata tale che non ci sentiamo pi.

Mostra i risultati (2129 voti)
Leggi i commenti (60)
Il sondaggio condotto ora è stato realizzato a tre anni di distanza dall'ultimo, e ha fotografato i cambiamenti occorsi in questo lasso di tempo.

Tra il 2009 e il 2012, WordPress ha arricchito il proprio "portafoglio" di 16 siti, passando da 32 a 48; TypePad, al contrario, è calato decisamente, passando da 16 a 2; MovableType ha perso 5 siti mentre Blogger, la piattaforma di Google, è passata da 3 a 2.

La constatazione della crescita di WordPress è ovviamente stata gradita a Matt Mullenweg, creatore originario della piattaforma; Mullenweg è peraltro convinto che ci siano margini per crescere ancora.

top blog wordpress

«Negli ultimi anni ci siamo concentrati davvero sull'usabilità e sulla flessibilità di WordPress, il che ha accelerato la nostra crescita presso siti grandi e piccoli. Mi aspetto che la piattaforma venga adottata ancora più ampiamente dai siti maggiori e dai blog più importanti nel corso del prossimo anno» ha dichiarato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Il malware che ha infettato centomila siti con Wordpress

Commenti all'articolo (1)

dany88
bh si, ormai wordpress decisamente duttile ed espanbile e la marea di plugin lo rende ancora pi appetibile...
16-4-2012 21:56


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics