Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (4492 voti)
Luglio 2015
Debutta Windows 10, che fare?
Le app vampiro che fanno morire la batteria all'insaputa dell'utente
Google Maps ricorda tutti i posti dove sei stato
Mentos e Coca-Cola, lo spiegone scientifico
Windows 10, c'è già la data di morte
Aggiornamento d'emergenza per tutte le versioni di Windows
Antibufala: a settembre un asteroide colpirà la Terra!
Sbloccare un programma che non risponde
A cosa serve realmente la rimozione sicura dei dispositivi?
WikiLeaks pubblica un milione di mail di Hacking Team
Lo spione spiato: Hacking Team si fa fregare 400 giga di dati
I Carabinieri sperimentano la pistola smart
L'auto che si restringe per parcheggiare meglio
La lampadina a Led più economica del mondo
Giugno 2015
Google Chromebit trasforma la Tv in un Pc
Tutti gli Arretrati

Il bancomat che ti legge il palmo della mano

Presto diremo addio alle tessere: per prelevare sarà sufficiente appoggiare le mani e digitare il PIN.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-05-2012]

Rispetto a quelli ideati in Polonia, i bancomat che la giapponese Ogaki Kyoritsu Bank ha intenzione di installare nel proprio Paese a partire da settembre sono un ulteriore passo in avanti verso l'abolizione delle tessere.

Si tratta di apparecchi che permettono di prelevare semplicemente appoggiando il palmo della mano su un apposito scanner e compiendo alcune operazioni accessorie. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di pi¨. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non pu˛ fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3050 voti)
Leggi i commenti (4)
Prima di poterlo fare, naturalmente, sarà tuttavia necessario recarsi di persona in una filiale per fornire le proprie informazioni biometriche.

A quel punto ci si potrà recare in uno qualsiasi dei bancomat adatti, inserire la propria data di nascita, sottostare a una scansione del palmo e infine digitare il codice PIN.

Secondo la banca, questo sistema semplificherà la vita agli utenti, che potranno accedere al proprio denaro anche qualora perdano la tessera.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Hackerano il Bancomat con chiavetta USB
Le più grandi truffe del Bancomat

Commenti all'articolo (4)

Come in quel film che dato che si doveva fare l'esame dell'occhio per entrare nella stanza blindata, avevano strappato l'occhio al direttore.... :shock: :shock: :shock: Ciao Leggi tutto
8-5-2012 22:05

{myheartisblack}
siamo a un passo dal controllo globale insomma..
8-5-2012 14:30

fortissima !!!!! =)
8-5-2012 14:00

Prossima notizia: "Gli amputano una mano per prosciugargli il conto." :-( Mauro
7-5-2012 12:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics