Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Cosa pensi della domotica?
Se ne parla da almeno dieci anni ma di applicazioni pratiche ne ho viste ben poche.
I prodotti disponibili sono troppo costosi, non hanno mercato.
E' il futuro ma qualcosa si vede gi oggi.
Si possono ottenere dei discreti risultati senza svenarsi: basta la propensione al "fai da te" e un po' di hacking.
Prima che io finisca di rispondere a questo sondaggio... il frigorifero avr fatto la spesa on line da solo e il forno avr deciso la mia cena sulla base dei miei gusti e degli ingredienti che ho in casa, mentre sullo smartphone mi sar apparsa l'immagine di un venditore di aspirapolveri che ha appena suonato al citofono. Ma ovviamente a pulire i pavimenti ci pensa il robottino.

Mostra i risultati (777 voti)
Luglio 2014
Attacchi DDoS in aumento, cosa fare per difendersi
Sat-Fi trasforma lo smartphone in satellitare
Ma chi sono i terroristi?
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
No-IP non funziona, la colpa è di Microsoft
Spyware di stato: le app spione del governo
Tutti gli Arretrati

Gli occhiali per visualizzare i sottotitoli al cinema

Ideali per vedere i film in lingua originale, o per chi ha problemi di udito. Supportano sei lingue differenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-05-2012]

sony occhiali sottotitoli

La catena americana di cinema Regal Entertainment Group ha iniziato a offrire nelle proprie sale non soltanto gli ormai comuni occhiali per la visione di film in 3D.

Stanno facendo infatti la propria apparizione degli occhiali - compatibili sia con i film in 2D che con quelli in 3D - realizzati per mostrare a chi lo desidera i sottotitoli, permettendo inoltre di scegliere tra sei lingue diverse. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Dove e come sei solito vedere i film?
Al cinema.
A casa, quelli trasmessi in Tv.
A casa, sul Pc.
A casa, con un lettore multimediale.
Ovunque, sul cellulare (oppure iPad / iPod / lettore Mp3)

Mostra i risultati (2924 voti)
Leggi i commenti (13)
L'idea è di venire incontro a quanti soffrono di problemi all'udito; inoltre nei locali della catena sono disponibili anche delle cuffie, per fornire assistenza a quanti hanno problemi di vista, tramite le quali ascoltare la descrizione delle scene.

La realizzazione di questi occhiali è stata portata a termine in collaborazione con Sony Entertainment, e la dotazione raggiungerà tutti i teatri di Regal Entertainment Group entro il primo trimestre del 2013.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (10)


mda
una questione di gusti! Ciao
11-5-2012 12:31


pierpa
Praticamente preferisci la Simmenthal alla carne vera. Il problema per me invece che sono costretto a subire questa scelta che alla massa stata altrettanto imposta. Mentre per fortuna la fettina posso comprarla, in alternativa alla carne in scatola, in maniera semplice e diffusa, un nuovo film in lingua originale mi negato anche... Leggi tutto
11-5-2012 10:18


mda
Veramente da quando vedo dei film in lingua originale ho capito che i nostri doppiatori sono migliori degli sceneggiatori e attori (mamma mia che orrende voci hanno) originali!!! Ciao
8-5-2012 21:46


pierpa
Maledetto doppiaggio. In Italia il cinema estero e nazionale storicamente tarato dalla disgraziata strategia fascista del doppiaggio. Mussolini considerava il cinema una delle armi strategiche pi importanti. Spero che in Italia presto anche film 'semplici' come Avengers sia possibIle vederli in una qualunqe multisala senza che siano... Leggi tutto
6-5-2012 19:31

Freestyler
Beh ovvio che se il cinema ti offre sti occhiali implicito che non metta direttamente i sottotitoli sulla pellicola :D Puoi sempre dar loro il link all'articolo di Zeus News... magari sottotitolato in serbocroato :lol:
6-5-2012 19:05


MK66
Si, ma non cambia niente: qua c' un solo cinema e trasmette in lingua originale e sottotitolato in serbocroato :P
6-5-2012 16:48

Freestyler
Beh come in Slovenia del resto! Ma sono occhiali per il cinema, non per la TV :P
6-5-2012 16:31


MK66
Oltre a far vedere i sottotitoli nella propria lingua, provvede anche a cancellare eventuali altri sottotitoli esistenti? Qua in Serbia, ogni programma trasmesso in lingua originale, con sottotitoli in serbo (alfabeto cirillico) o in croato (alfabeto latino). Mi immagino quindi che vedere un film con tale dispositivo mi sovrapporrebbe... Leggi tutto
6-5-2012 16:14

Freestyler
Beh ma potresti anche essere, ad esempio, un turista che va al cinema in un Paese straniero e vorrebbe vedersi il film con i sottotitoli nella propria lingua!
6-5-2012 16:06

dany88
interessante, ma se vedo un film in lingua originale, palese che i sottotioli dovrebbero mettermeli direttamente a schermo...:D
6-5-2012 11:37

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics