Google Docs aggiunge 450 font e 60 template

La suite online si arricchisce di nuove possibilità creative per rendere più accattivanti i documenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-05-2012]

google docs 450 font 60 modelli

L'elaboratore di testi di Google Docs - la suite online di programmi per ufficio - è diventato un po' più ricco.

Con un post sul blog ufficiale, Google ha annunciato la disponibilità di 450 nuovi font e di 60 nuovi modelli (template), oltre all'introduzione di alcune altre novità.

Per poter utilizzare i nuovi caratteri nei propri documenti è necessario prima aggiungerli alla lista dei font disponibili, utilizzando il pulsante Add fonts posto al termine della lista stessa.

I caratteri utilizzabili - che variano da quelli più seri a quelli più "sbarazzini" - sono gli stessi che si trovano a disposizione tra i Google Web Fonts.

«Spesso il modo migliore per ottenere risultati strepitosi è presentare le proprie idee in modo creativo e accattivante» scrive Isabella Ip nel post di presentazione.

Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni concordi maggiormente?
Il cloud computing pu˛ migliorare il contributo della funzione IT alla strategia aziendale.
Il cloud computing pu˛ aumentare la capacitÓ di innovazione dei dipartimenti IT.
La mia azienda ha giÓ implementato servizi cloud o progetta di farlo.
I servizi cloud sarÓ una componente importante per il successo della mia azienda nei prossimi 12 mesi.
Il cloud computing consente una riduzione dei costi di manutenzione dell'IT.
Il cloud computing consente una diminuzione dei costi IT e di gestione e miglioramento nell'efficienza dei processi.
Il cloud computing offre maggiori vantaggi per il business rispetto all'outsourcing tradizionale.

Mostra i risultati (535 voti)
Leggi i commenti (50)

L'aggiunta dei 60 nuovi modelli va nella stessa direzione e vuole offrire soluzioni già preimpostate per diverse necessità, con temi che spaziano dalle vacanze alla casa, dalla scuola al divertimento.

Tra le migliorie "minori" apportate a Google Docs sono da segnalare l'aumento delle opzioni per l'inserimento delle immagini nei documenti, nuove personalizzazioni per i grafici nei fogli di calcolo e la possibilità di stabilire le dimensioni della pagina per i nuovi documenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Creare un font con la vostra calligrafia

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerÓ realtÓ per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietÓ degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirÓ le password: conoscerÓ le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identitÓ.
Smart City: le cittÓ faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1051 voti)
Agosto 2017
Accesso a reti Wi-Fi
I sospetti della FDA sull'hamburger vegano
Password, abbiamo sbagliato tutto: usare numeri, maiuscole e caratteri speciali non serve
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
Il file sharing monouso di Mozilla
Antibufala: ''robot di Facebook'' che parlano fra loro una lingua sconosciuta
Video: perché questo uccellino sta a mezz'aria con le ali ferme?
Fondatore di Tor: il Dark Web non esiste
Luglio 2017
Windows 10, Creators Update per tutti
L'antivirus gratuito di Kaspersky
Adobe annuncia la morte di Flash
In arrivo Play Protect, ''antivirus'' di Google per Android
Come violare Facebook con un vecchio numero di telefono
La Camera approva data retention a 6 anni, infilato in emendamento su sicurezza ascensori
Antibufala: il video delle ''scie chimiche'' giganti
Tutti gli Arretrati


web metrics