Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


Steve Jobs in uno spot del 1984

Il fondatore di Apple nelle vesti del presidente degli USA Roosvelt ordina l'attacco contro i grigi PC di IBM.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-05-2012]

steve jobs 1984 1944

Tutti conoscono il famoso spot pubblicitario di Apple ispirato a 1984, con il quale l'azienda di Cupertino lanciò il primo Macintosh.

Pochissimi, finora, avevano però avuto la possibilità di vedere per intero 1944, un video realizzato unicamente per essere visto internamente a Apple proprio nel 1984, poco dopo il lancio del Macintosh.

Il video, girato con qualità professionale (pare che sia costato 50.000 dollari) dura circa 9 minuti: racconta, in uno scenario da Seconda Guerra Mondiale, della guerra di Apple contro IBM per liberare gli impiegati schiavi del PC.

Nel filmato appaiono alcuni dirigenti di Apple, tra cui Steve Jobs in persona nelle vesti del presidente americano Franklin Delano Roosvelt, con tanto di sigaretta e papillon.

Se oggi quell'antico spot interno è tornato in circolazione i ringraziamenti vanno a Craig Elliot, un ex dipendente di Apple.

Sondaggio
Se ti fosse data l'occasione di andare a cena con uno di questi personaggi, chi sceglieresti?
Steve Jobs, fondatore di Apple
Bill Gates, fondatore di Microsoft
Richard Stallman, fondatore della Free Software Foundation e del movimento del software libero
Sergey Brin o Larry Page, fondatori di Google
Tim Berners Lee, ideatore del world wide web
Vorrei suggerire un altro nome (nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (2637 voti)
Leggi i commenti (29)

Uno spezzone del filmato era già stato reso noto diverso tempo fa, quale parte di un videotributo a Steve Jobs in occasione del trentesimo compleanno di questi e che è stato diffuso nuovamente l'anno scorso in occasione della morte del fondatore di Apple.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Il ritratto di Steve Jobs fatto con 6.000 tasti di computer
La casa di Steve Jobs diventerà un sito storico
Steve Jobs: il mondo mi dimenticherà presto

Commenti all'articolo (6)


mdweb
:shock:
6-5-2012 18:10

dbtunder
Assolutamente il peggio che si possa avere adesso e allora non Ŕ che erano migliori, in fin dei conti: volevano solo tirare acqua al loro mulino
6-5-2012 15:44


Gladiator
Sono d'accordo. Oggi, francamente, questo filmato a me sembra anche piuttosto trash...
5-5-2012 14:47

{Andrea}
Non so che aria tirasse alla Apple a quei tempi (anche se, guardando "I pirati della Silicon Valley", uno se ne può fare un'idea)... ma, se questo clip doveva servire a motivare il personale, mi viene fantozzianamente da dire:
4-5-2012 23:17

thecumo
Ci vuole veramente coraggio a definire la divisione apple portatore di libertÓ: Apple che produce i sistemi pi¨ "chiusi" della stodia dell'informatica. :-(
4-5-2012 18:01


franz
Imperdibile con i sottotitoli in cirillico :hail:
3-5-2012 18:20

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Negli spazi per i commenti alle notizie, in che modo si comportano i maggiori siti di informazione online?
Sono eccessivamente censori. Se i loro articoli subissero lo stesso trattamento, accuserebbero di dittatura.
Mostrano una spudorata tendenza a privilegiare i commenti favorevoli alle loro linee editoriali.
Si limitano alle normali regole del vivere civile e delle leggi in vigore.
Danno importanti spazi e a volte dovrebbero contenere gli "ardori" dei commentatori con maggiore decisione.
Sodoma e Gomorra! Va bene la libertÓ d'opinione ma c'Ŕ un limite a tutto.

Mostra i risultati (976 voti)
Aprile 2014
2015, tutti gli smartphone avranno l'antifurto
10 case stampate 3D in 24 ore
Come cifrare e autenticare la mail
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Apple brevetta l'SMS anti-urto
Tredicenne costruisce reattore nucleare nel garage di casa
Marzo 2014
Parolacce nel codice dei primi Word e MS-DOS
Tutti gli Arretrati

web metrics