Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
In vacanza, a parte il cellulare per telefonare, qual Ŕ la tecnologia a cui non rinunceresti?
La fotocamera, per scattare indimenticabili foto ricordo
Il lettore Mp3, per ascoltare la mia musica preferita
La videocamera, per fare filmati che poi condivider˛ online
Lo smartphone, per leggere l'email e restare connesso
Il tablet, per esibirlo in spiaggia
Il notebook (o netbook), ovviamente con chiavetta e piano dati, per essere online comodamente
Il lettore di ebook, per leggere i miei libri preferiti
Il navigatore satellitare, per arrivare a destinazione facilmente

Mostra i risultati (2326 voti)
Dicembre 2014
Chiude la CEC-PAC, un fallimento da 19 milioni di euro
Telefonini e promozioni natalizie: quale operatore offre di più
Da BMW l'auto che si cerca il parcheggio da sola
Honor T1, il tablet economico di Huawei
Windows 10 integra Cortana e l'app per la Xbox
Treviso, ragazzini condividono filmato hard con Whatsapp
Il reggiseno bionico che solleva e sistema il seno alla perfezione
Il macchinario che trasforma l'acqua in petrolio
Serve davvero proteggere smartphone e tablet Android con un antivirus?
Sony, migliaia di password in una cartella chiamata ''Password''
Mandare in crash WhatsApp con un singolo messaggio di testo
Lo shopping online? Adesso si fa col Bancomat
Novembre 2014
TIM e Vodafone, LTE fino a 225 Mbit/s
Google rende più semplice vedere tutti i dispositivi connessi al proprio account
Toyota Mirai, l'auto a idrogeno che produce energia per la casa
Tutti gli Arretrati

Microsoft vi avvisa che siete infetti

... e vi manda un "aggiornamento".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-03-2004]

Inizialmente avvistato ai primi di marzo 2004, questo messaggio-esca sembra provenire da un indirizzo Microsoft (di solito help@microsoft.com, alert@microsoft.com o simili) e avvisa che è in circolazione una variante di un celebre virus/worm, Mydoom.

L'esca invita ad aprire l'allegato, che è presentato come "aggiornamento" (patch) per proteggervi dal virus. In realtà, come al solito, l'allegato non è un aggiornamento: è un virus, e ovviamente il mittente non è Microsoft.

Ricordate che Microsoft non distribuisce MAI aggiornamenti via e-mail. Gli aggiornamenti si scaricano solo ed esclusivamente dal suo sito.

Ecco un esempio di testo di questo messaggio-esca:
ENew MyDoom Virus Variant Detected!

A new variant of the W32.Mydoom (W32.Novarg) worm spread rapidly through the Internet. Anti-virus vendor Central Command claims that 1 in 45 e-mails contains the MyDoom virus. The worm also has a backdoor Trojan capability. By default, the Trojan component listens on port 13468.

Protection:
Please download this digitally signed attachment.
This Update includes the functionality of previously released patches.

+++ ┬ę2004 Microsoft Corporation. All rights reserved. +++ One Microsoft Way, Redmond, Washington 98052 +++ Restricted Rights at 48 CFR 52.227-19

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

azdeko
virus Leggi tutto
17-5-2004 21:02

Paolo Attivissimo
ricevuti quasi tutti i giorni Leggi tutto
24-3-2004 21:41

federico
ricevuti quasi tutti i giorni Leggi tutto
24-3-2004 21:32

Roberto Polistina
@#[] Leggi tutto
24-3-2004 18:50

Paolo Attivissimo
Si ma adesso cosa fare? Leggi tutto
23-3-2004 21:48


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics