Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quando guidi in cittÓ, chi non vorresti incontrare nel traffico?
La Scuola Guida
Il neopatentato
La donna che si trucca in coda
Il manager che legge un quotidiano in coda
L'imbranata: parte in terza e si spegne il motore
L'avvoltoio dei parcheggi: continua a girare fino trovarne uno
La mamma con il SUV davanti alla scuola
L'indeciso sulla strada da prendere
Il vecchio col cappello
Il camion della nettezza urbana

Mostra i risultati (894 voti)
Luglio 2014
Attacchi DDoS in aumento, cosa fare per difendersi
Sat-Fi trasforma lo smartphone in satellitare
Ma chi sono i terroristi?
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
No-IP non funziona, la colpa è di Microsoft
Spyware di stato: le app spione del governo
Tutti gli Arretrati

Microsoft vi avvisa che siete infetti

... e vi manda un "aggiornamento".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-03-2004]

Inizialmente avvistato ai primi di marzo 2004, questo messaggio-esca sembra provenire da un indirizzo Microsoft (di solito help@microsoft.com, alert@microsoft.com o simili) e avvisa che è in circolazione una variante di un celebre virus/worm, Mydoom.

L'esca invita ad aprire l'allegato, che è presentato come "aggiornamento" (patch) per proteggervi dal virus. In realtà, come al solito, l'allegato non è un aggiornamento: è un virus, e ovviamente il mittente non è Microsoft.

Ricordate che Microsoft non distribuisce MAI aggiornamenti via e-mail. Gli aggiornamenti si scaricano solo ed esclusivamente dal suo sito.

Ecco un esempio di testo di questo messaggio-esca:
ENew MyDoom Virus Variant Detected!

A new variant of the W32.Mydoom (W32.Novarg) worm spread rapidly through the Internet. Anti-virus vendor Central Command claims that 1 in 45 e-mails contains the MyDoom virus. The worm also has a backdoor Trojan capability. By default, the Trojan component listens on port 13468.

Protection:
Please download this digitally signed attachment.
This Update includes the functionality of previously released patches.

+++ ┬ę2004 Microsoft Corporation. All rights reserved. +++ One Microsoft Way, Redmond, Washington 98052 +++ Restricted Rights at 48 CFR 52.227-19

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (8)

azdeko
virus Leggi tutto
17-5-2004 21:02

Paolo Attivissimo
ricevuti quasi tutti i giorni Leggi tutto
24-3-2004 21:41

federico
ricevuti quasi tutti i giorni Leggi tutto
24-3-2004 21:32

Roberto Polistina
@#[] Leggi tutto
24-3-2004 18:50

Paolo Attivissimo
Si ma adesso cosa fare? Leggi tutto
23-3-2004 21:48

Ozne
Si ma adesso cosa fare? Leggi tutto
23-3-2004 20:56

Paolo Attivissimo
>Ho ricevuto questo messaggio e, rassicurata dal fatto che non si faceva alcun cenno particolare su questo tipo di e-mail sul vostro sito, ho aperto l'allegato pensando, visto che il virus era noto e voi stessi ne avevate parlato, si trattasse di un avvertimento "sincero".ahi ahi ahi: non sempre si riesce a star dietro a ogni ondata... Leggi tutto
23-3-2004 12:15

adriana
Che fare? Leggi tutto
23-3-2004 12:07

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics