Un villaggio digitale in Madagascar

Verrà inaugurato in occasione della conferenza mondiale Infopoverty 2006.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-12-2005]

Nell'aprile 2006 è previsto lo svolgimento della IV Infopoverty World Conference, in videoconferenza tra Milano (Politecnico e Università Cattolica) e il Palazzo di vetro delle Nazioni Unite di New York.

La Conferenza Mondiale Infopoverty è organizzata dall'organizzazione dell'Onu contro il digital divide Occam, Osservatorio sulle sviluppo delle nuove tecnologie della comunicazione, creato nel 1997 dall'Unesco, che ha sede a Milano ed è presieduto dall'italiano Pierpaolo Saporito.

Il programma Infopoverty dell'Occam si propone di lottare contro la povertà attraverso un uso innovativo degli strumenti di information & technology per sostenere lo sviluppo delle comunità più disagiate.

In occasione della Conferenza Infopoverty di Aprile 2006 sarà inaugurato un progetto di Villaggio digitale a Sambaina nel Madagascar. Sambaina, nel distretto di Manjakandriana in Madagascar è stato scelto da una task force locale per l'avvio del progetto per introdurvi servizi digitali di e-learning nel campo dell'educazione, telemedicina, e-governance e anche servizi di e-commerce e consulenza per la piccola impresa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa hai fatto almeno una volta nella vita in una cabina telefonica?
Mi sono spogliato e cambiato.
Ho fatto pipė.
Ho fatto l'amore (con un uomo, una donna o da solo).
Mi sono limitato a ripararmi per la pioggia.
Ho telefonato, ma usando il cellulare.
Ho fatto degli scherzi telefonici rimanendo anonimo.
Da teppista l'ho danneggiata.
Ho telefonato senza pagare.
Ho fatto delle banali telefonate, niente di pių.

Mostra i risultati (3490 voti)
Giugno 2017
I medici americani: i lampioni a Led fanno male
Dove vanno a finire le foto mandate tramite WhatsApp?
Le torri di Amazon per i droni
Microsoft: ''Sì, disabilitiamo gli antivirus. Per il bene degli utenti''
Banda larga, scontro assurdo fra Tim e Governo
Il caso del sindacalista che criticava gli stipendi d'oro
Italia, via libera al trojan di Stato
Difendersi dalle app-truffa presenti nell'App Store di Apple
Roaming dati nell'UE ''gratuito'' da ieri: occhio alle sorprese
Firefox 54, più sicuro con la sandbox e più leggero
Il link che infetta il Pc senza nemmeno dover cliccare
Ecco come vengono sfruttati in concreto i dati delle nostre navigazioni
Windows 10, un assaggio del Fall Creators Update
Dai gattini bonsai alla disinformazione pianificata
Ex pornostar chiama in causa i pirati
Tutti gli Arretrati


web metrics