Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (985 voti)
Aprile 2015
Auto senza chiave troppo facili da aprire
La guida alla banda larga Comune per Comune
È un treno? È un aeroplano? No, è Horizon
Il browser per navigare su piattaforma distribuita
La batteria prossima ventura
Carcerato manda via mail un falso ordine di scarcerazione
Modificare la schermata di login
Poteva cancellare tutti i video di Youtube e non l'ha fatto
WhatsApp, le chiamate vocali sono realtà
Marzo 2015
Decreto antiterrorismo, evitato il trojan di Stato (per ora)
Come riutilizzare uno smartphone
Attenzione a Whatsappchiamate
Windows 10 sarà gratis anche per i pirati
Microsoft manda in pensione Internet Explorer dopo 20 anni
La chiavetta Usb che ti frigge il Pc
Tutti gli Arretrati

Tutti aspettano Windows 7

Vienna doveva arrivare nel 2011. Poi, ribattezzato Windows 7, è stato anticipato fino al 2009 per far dimenticare la brutta esperienza di Windows Vista.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-10-2008]

Windows 7 menu

In origine avrebbe dovuto chiamarsi Vienna e anticipare il pensionamento di Vista; d'altra parte, l'aveva detto Bill Gates in persona. Poi, ormai ribattezzato Windows 7 da un po', Microsoft lo aveva annunciato per il 2010, smentendo il proprio fondatore.

E mentre Vista accumulava figuracce, Windows 7 si svelava pian piano fino a essere pronto per la presentazione di fine ottobre 2008.

Poi, la sorpresa: Windows 7 viene anticipato al giugno del 2009 e già ora si diffondono i primi screenshot rubati. Microsoft punta tutto sulla pulizia del nuovo Windows e annuncia una pre-beta per ottobre, mentre la vita di Xp si allunga ancora e Vista festeggia un triste compleanno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

ciriman
uso XP rigorosamente con aspetto "Windows Classic" :lol: Vista... è un mattone.
15-10-2008 15:14


al_pacino
si si ti posso capire.. :) ma usi vista quindi? mi par di sentire un che di rabbia verso questo S.O. d'altronde la "massa di gente" paga, se vendessero solo ai professionisti non guadagnerebbero abbastanza.. :lol: Leggi tutto
15-10-2008 15:11

ciriman
...si comprassero una XBOX... o PlayStation :lol: parliamoci chiaro, esco un'attimo dal tema portante del discorso, io come professionista che LAVORA col pc, sono stufo di questa massa di gente catturata da lucine ed effetti.. Capisco il bisogno commerciale del produttore... ma è irritante per un PRO avere un OS che sembra un... Leggi tutto
15-10-2008 15:05


al_pacino
giustissimo. però d'altronde anche l occhio vuole la sua parte, altrimenti la gente meno esperta come la attiri? e se come dici altrimenti vuoi passare a mac, anche li trovi le finestrelle e le animazioni ;) nessuno ne è esente oggigiorno, l importante è poterle disattivare per chi le ritiene irritanti. questo permette una... Leggi tutto
15-10-2008 14:48

ciriman
windows 7 ? Leggi tutto
15-10-2008 10:34


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics