Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.



Recensioni

netgear powerline wifi
IL TEST DI ZEUS - Un powerline dotato di Wi-Fi per portare la connessione ovunque il segnale sia debole. (4 commenti)
di Edoardo Prandin
Hot! oxyled 01
IL TEST DI ZEUS - Una lampada da scrivania a LED, regolabile e che illumina senza infastidire gli occhi. (5 commenti)
iclever 3 in 1 01
IL TEST DI ZEUS - Una tastiera Bluetooth versatile e sottile, per scrivere agevolmente in mobilità su tablet e smartphone. (5 commenti)
IL TEST DI ZEUS: Un router 802.11ac dual band ad alte prestazioni, con processore dual core da 1 GHz, pensato per gioco, streaming e dispositivi mobili. (1 commento)
di Edoardo Prandin
MyPassport Wireless
IL TEST DI ZEUS - L'hard disk esterno di WD si collega anche in Wi-Fi e ha una batteria interna. (9 commenti)
Hot! e6a5c0ca175 ng0l40
IL TEST DI ZEUS - La soluzione ideale per chi cerca un router ADSL/VDSL versatile e completo e con un prezzo abbordabile. (2 commenti)
0
IL TEST DI ZEUS – Massima sicurezza per i file, dall'antivirus al firewall al backup alla crittografia del disco.
di Raffaello De Masi
fujitsu scansnap iX100
IL TEST DI ZEUS - Un veloce scanner alimentato a batterie.
di Raffaello De Masi
Zeus News
Un hub USB modulare personalizzabile per sincronizzare e ricaricare più dispositivi.
di Edoardo Prandin
Hot! ph m3004 m3005 ceiling lens up 1205
IL TEST DI ZEUS - Un NAS e una videocamera di rete permettono di creare facilmente un sistema di videosorveglianza di alto livello. (3 commenti)
snomM65
IL TEST DI ZEUS - Un cordless DECT di ultima generazione, dotato di audio di alta qualità.
di Raffaello De Masi
Hot! aw gamplifier
IL TEST DI ZEUS - Un portatile dedicato agli appassionati di videogame, che si trasforma in una potente stazione di gioco grazie all'amplificatore grafico esterno. (6 commenti)
Power PDF Advanced main image thumb Hot!
IL TEST DI ZEUS - Una soluzione raffinata per la gestione dei documenti PDF. (2 commenti)
di Raffaello De Masi
Hot! Jolla 05
IL TEST DI ZEUS - Largo all'innovazione con uno smartphone al di fuori degli schemi. (8 commenti)
di Raffaello De Masi
montar 03
IL TEST DI ZEUS - Un supporto a ventosa robusto e affidabile.
fritzfon c4
IL TEST DI ZEUS - Un cordless ricco di funzioni, compresa la navigazione in Internet e la riproduzione di contenuti multimediali. (1 commento)
di Raffaello De Masi
main Hot!
IL TEST DI ZEUS - Un portatile dalle prestazioni elevate, in grado di sostituire il desktop e con un design particolarmente elegante. (1 commento)
Hot! avg 2015 b
IL TEST DI ZEUS - Un software di sicurezza veloce e poco invasivo, con qualche piccola pecca. (4 commenti)
di Raffaello De Masi
0 Hot!
IL TEST DI ZEUS - Il produttore tedesco supera se stesso con un router Wi-Fi top di gamma. (3 commenti)
di Raffaello De Masi
buff01 b
IL TEST DI ZEUS - Un hard disk esterno USB 3.0 tanto veloce da gareggiare con le unità SSD. (5 commenti)

Pagine: 1 2 3 4 Successiva »

Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1078 voti)
Leggi i commenti (4)
Maggio 2015
Occhio alla pornotruffa che blocca il computer
La Tv da attaccare come un magnete al frigo
Navigazione più privata e sicura con Freedome
Paypal, multa di 25 milioni per il credito ''revolving''
Google manda le multe ai pirati
Halfbike, bicicletta a metà
I server virtuali hanno un bug peggiore di Heartbleed
Le 7 versioni di Windows 10
Wind e 3 Italia, fusione in vista
8 errori da evitare per non essere hackerati
Da Tesla il Powerwall per risparmiare elettricità in casa
Falla in Wordpress, milioni di siti vulnerabili
Microsoft logga gli IP dei pirati di Windows 7
Se la stazione rivela la password in diretta TV
Fastweb e Telecom Italia si alleano per la banda larga
Tutti gli Arretrati
web metrics