Meno Bignardi, più banda larga

Telecom Italia non ce la fa più a tenere sotto controllo il debito né a fare investimenti. Ma allora perché non vende La7?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-02-2012]

daria bignardi invasioni barbariche telecom la7
Daria Bignardi, conduttrice di "Le Invasioni Barbariche" su La7.

In questo momento in Italia il vento delle privatizzazioni spira impetuoso: tutti chiedono a Mario Monti di privatizzare almeno uno o magari due canali RAI, e fioccano le critiche per gli ingaggi milionari corrisposti ai vari personaggi dello spettacolo.

La soluzione di questione per il "servizio pubblico" sembra complicata. Ma nel caso invece di un'azienda già privata quale Telecom Italia, il cui core business non è la TV (come ha sempre sostenuto lo stesso presidente Franco Bernabè), disfarsi di una rete televisiva dovrebbe essere più facile.

Bernabè è infatti in difficoltà: da una parte non può più di tanto diminuire il dividendo per gli azionisti; dall'altra non è in grado di aumentare gli investimenti di cui il Paese avrebbe bisogno per la banda larga e rischia così il peggioramento del rating di Telecom.

Controllare una TV rende più forti nei confronti della politica e pare che per questo motivo Bernabè non voglia rinunciare a La7.

Sondaggio
Da casa, come ti colleghi a Internet e a quale velocità?
Confronta i risultati con quelli del 2014
Modem 56K - 2.1%
Adsl a bassa velocità (fino a 2 Mega) - 11.8%
Adsl da 4 a 7 Mega - 49.2%
Adsl da 8 a 20+ Mega - 21.6%
Fibra ottica - 5.0%
Telefonino o chiavetta Gprs - 0.5%
Telefonino o chiavetta Umts - 2.0%
Telefonino o chiavetta Hspa - 5.2%
Telefonino o chiavetta Lte - 0.4%
Tramite Wi-Fi su una rete aperta - 2.1%
  Voti totali: 12540
 
Leggi i commenti (7)

C'è tuttavia da chiedersi se oggi l'Italia e Telecom abbiano più bisogno delle Invasioni Barbariche o di più banda larga.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Internet è un bene primario come acqua, elettricità, strade, ecc... Questo tipo di beni perchè siano davvero tali devono essere pubblci. Ad esempio, nessuna azienda privata porterà mai il servizio ADSL in un paesino di 10 anime sperduto in un monte perchè tale investimento sarebbe economicamente dannoso per l'azienda. Il grosso sbaglio è... Leggi tutto
28-3-2012 12:18

Ok per le Invasioni barbariche purchè non ci sia la Bignardi e la sua spocchia saccente ! Per carità di Dio :roll:
7-2-2012 00:24

direi che si automantiene abbastanza bene: link La7 ha una perdita netta di "soli" 16 milioni di euro nel primo semestre 2011 in risalita di oltre 6 milioni dall'anno prima. Giusto per chiarezza ricordo che Telecom aveva alla stessa data un indebitamento di oltre 31 miliardi di €: mi sa che non è la7 il problema di Telecom. Leggi tutto
6-2-2012 15:01

.....e quando mai, in Italia, i "privati" hanno fatto investimenti? Se e quando li hanno fatti, sempre esclusivamente finanziati dallo Stato. Si inventa una qualche sorta di "crisi", finanziaria, di settore, ristrutturazione, ..... e lo Stato sgancia (a fondo perso, ovviamente). Il "rischio d'impresa" è una... Leggi tutto
6-2-2012 14:35

Ma ha senso contrapporre la TV a internet? Oggi i due media sono complementari! Se come gestore della rete mi azzardo a dire qualcosa sui contenuti veicolati dalla rete stessa mi assalgono da ogni parte, mentre come proprietario di una TV privata sono autorizzatissimo a scegliere i contenuti veicolati dal mio media. Inoltre, detto tra... Leggi tutto
6-2-2012 14:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (4841 voti)
Agosto 2017
Motorola brevetta lo schermo che si ripara da solo
Accesso a reti Wi-Fi
I sospetti della FDA sull'hamburger vegano
Password, abbiamo sbagliato tutto: usare numeri, maiuscole e caratteri speciali non serve
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
Il file sharing monouso di Mozilla
Antibufala: ''robot di Facebook'' che parlano fra loro una lingua sconosciuta
Video: perché questo uccellino sta a mezz'aria con le ali ferme?
Fondatore di Tor: il Dark Web non esiste
Luglio 2017
Windows 10, Creators Update per tutti
L'antivirus gratuito di Kaspersky
Adobe annuncia la morte di Flash
In arrivo Play Protect, ''antivirus'' di Google per Android
Come violare Facebook con un vecchio numero di telefono
La Camera approva data retention a 6 anni, infilato in emendamento su sicurezza ascensori
Tutti gli Arretrati


web metrics