Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Qual è l'affidabilità dell'informazione su internet?
La rete è piena di giornalisti non professionisti che scrivono per lo più sulla base del sentito dire, senza una reale verifica dei dati.
Può andar bene per farsi un'idea velocemente, ma è carente se dall'informazione si vuole approfondimento e commento.
L'informazione reperibile in rete è del tutto paragonabile per contenuti e affidabilità a quella dei media tradizionali.
La qualità dell'informazione su internet è certamente più varia di quella offerta dai media tradizionali, ma sapendo scegliere siti e fonti giuste può essere superiore.
Internet è l'ultima frontiera dell'informazione libera e non irreggimentata.

Mostra i risultati (2092 voti)
Dicembre 2014
Chiude la CEC-PAC, un fallimento da 19 milioni di euro
Telefonini e promozioni natalizie: quale operatore offre di più
Da BMW l'auto che si cerca il parcheggio da sola
Honor T1, il tablet economico di Huawei
Windows 10 integra Cortana e l'app per la Xbox
Treviso, ragazzini condividono filmato hard con Whatsapp
Il reggiseno bionico che solleva e sistema il seno alla perfezione
Il macchinario che trasforma l'acqua in petrolio
Serve davvero proteggere smartphone e tablet Android con un antivirus?
Sony, migliaia di password in una cartella chiamata ''Password''
Mandare in crash WhatsApp con un singolo messaggio di testo
Lo shopping online? Adesso si fa col Bancomat
Novembre 2014
TIM e Vodafone, LTE fino a 225 Mbit/s
Google rende più semplice vedere tutti i dispositivi connessi al proprio account
Toyota Mirai, l'auto a idrogeno che produce energia per la casa
Tutti gli Arretrati

Photosynthesis coi pannelli solari alla Statale di Milano

Ispirata al ciclo della fotosintesi, l'installazione di Panasonic svela il futuro dell'energia rinnovabile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-04-2012]

panasonic photosynthesis milano

In occasione del 51° Salone Internazionale del Mobile (a Milano dal 17 al 22 aprile), Panasonic ha presentato un'installazione creata per mostrare le ultime soluzioni per la generazione, l'accumulo, il risparmio e la gestione dell'energia.

Il risultato, chiamato Photosynthesis (fotosintesi), è frutto del lavoro dell'architetto giapponese Akihisa Hirata, il quale ha voluto ispirarsi al ciclo naturale della fotosintesi per concepire un ecosistema ciclico alimentato dalla luce del sole. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di più. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non può fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (2940 voti)
Leggi i commenti (4)
L'installazione che è frutto di questa idea è stata posta all'Università degli Studi di Milano e consiste in una serie di pannelli solari utilizzati per riprodurre il ciclo energetico in tutte le sue fasi: la generazione, la conservazione (in batterie), il risparmio (tramite l'utilizzo di LED); il tutto è gestito e controllato da un sistema centralizzato.

«Photosynthesis» - spiega Akihista Hirata - «è un ecosistema in miniatura e può ispirare un futuro artificiale in completa armonia con l'ordine naturale del pianeta, con edifici e città che divengono parte integrante della biosfera».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
La radio alla clorofilla

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 21)


mda
Con l'Idrogeno!!! :shock: Però! Prima ti ammazzi con la corrente e poi con una bella fiammata d'idrogeno, zuuuum, e sei cremato all'istante!!! (mettiamo un ventilatore... e via le ceneri) La sedia è subito pronta per un altro, servizio completo, avanti .. Chi tocca??? Ciao
24-4-2012 03:27


Zievatron
Allora usa una sedia elettrica a pannelli solari + idrogeno. Costa un po' di più, perchè l'energia elettrica raccolta nelle belle giornate la deve convertire in idrogeno combustibile estraendolo per elettrolisi dall'acqua raccolta nelle giornate di pioggia. Però è ugualmente ecologica e, una volta carica la riserva di idrogeno, la si può... Leggi tutto
23-4-2012 20:48


mda
Una bella sedia elettrica con pannelli fotovoltaici andrebbe bene? :lol: Riutilizzabile, si può costruire con elementi riciclati, ecologica.... Il guaio è che con una bella giornata non ti viene voglia di suicidarti!!! :roll: :wink: Ciao
23-4-2012 14:17


Zievatron
@ Stx Il modo più ecologico, l'ho già suggerito io prima. Provochiamo una pandemia e salviamo la Terra! :D
23-4-2012 11:53


Stx
Mah infatti ieri stavo leggendo un titolo di un articolo per bambini (o era un programma tv, non mi ricordo). Diceva "scopri cosa puoi fare per il tuo pianeta". La cosa migliore da fare.. e' una sola! Suicidarsi. Cosi' si evita di inquinare il pianeta per il riesto della vita. Non saprei dire a questo punto pero' qual e' il... Leggi tutto
23-4-2012 10:50


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics