Una nuova Cadillac che si guida da sola

Super Cruise è in grado di sterzare, frenare e mantenere le distanze senza l'intervento del guidatore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-04-2012]

cadillac super cruise

Non c'è solo Google a lavorare sul progetto di un'auto in grado di fare a meno del conducente.

General Motors ha ideato con il marchio Cadillac un sistema, chiamato Super Cruise, capace di sterzare, frenare e mantenere autonomamente l'auto al centro della corsia.

Il sistema - avverte Cadillac - «in certe condizioni ottimali» ed è stato ideato per essere utilizzato sulle autostrade, non percorrendo le vie urbane.

Per svolgere il proprio compito, Super Cruise utilizza radar, sensori a ultrasuoni, videocamere e GPS; può capitare, tuttavia, che non riesca a ottenere «dati affidabili» e pertanto richieda l'intervento di un guidatore umano.

John Capp, direttore della divisione Global Active Safety Electronics and Innovation. di General Motors, spiega: «Il primo obiettivo è la sicurezza. Nei prossimi anni, i sistemi di guida autonoma accoppiati con sistemi avanzati di sicurezza aiuteranno a eliminare completamente gli incidenti, intervenendo al posto dei guidatori prima ancora che essi si accorgano di una situazione pericolosa». L'articolo continua dopo il video.

I primi elementi di Super Cruise si trovano già sui modelli di Cadillac per il 2013 XTS e ATS, ma il sistema completo non arriverà sul mercato prima del 2015.

Sondaggio
L'auto che si guida da sola... (completa la frase)
ci permetterà di sfruttare il tempo perso guidando, magari in coda.
ci toglierà l'ultimo brandello di privacy.
ci farà viaggiare più sicuri.
ci esporrà a nuovi pericoli, dovuti ai bug o agli attacchi degli hacker.
ci consentirà di ridurre l'inquinamento.
ci priverà dell'autonomia.
sarà accettabile solo se ci permetterà sempre di scegliere la guida manuale.
sarà sicura solo se non permetterà mai la guida manuale.

Mostra i risultati (5189 voti)
Leggi i commenti (10)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

così a occhio stanno 10 anni dietro alla google car...:)
26-4-2012 10:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della parità.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1316 voti)
Maggio 2017
Usare il Wi-Fi per vedere attraverso i muri
Più di 2.000 dollari per un Bitcoin
Ubuntu, Fedora e OpenSUSE ora girano dentro Windows
Wannacry una settimana dopo: il punto della situazione
1250 modelli di telecamere di sicurezza vulnerabili da remoto
Come rubare le credenziali di Windows usando Chrome
Ma è credibile tutto questo?
Cosa posso fare per difendermi?
Il keylogger nascosto nei portatili di HP
Mozilla scarica Thunderbird
Prende l'iPhone per rispondere e gli esplode in mano
Google svela l'interfaccia di Fuchsia, il successore di Android
Tablet, sempre meno vendite: faranno la fine dei netbook?
Il viaggio nel tempo è matematicamente possibile
Arriva Windows 10 S, il sistema operativo per studenti
Tutti gli Arretrati


web metrics