Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Hai una carta fedeltà o di raccolta punti?
Ebbene sì, ne ho diverse. E non ci trovo niente di male.
Mi sono lasciato infinocchiare. Ne ho qualcuna e mi vergogno un po'.
Lungi da me!

Mostra i risultati (1600 voti)
Ottobre 2014
L'invenzione italiana che rende potabile l'acqua radioattiva
Nuovi iPad e iMac, aggiornati OSX e iOS
SIAE, una picconata al monopolio
Il chiavistello smart a prova di scassinatore
Hai scaricato Kill Bill? Arriva la multa
Vantablack, il materiale più nero del nero
Violati i server di Yahoo e Winzip
Mac colpiti da malware
Arriva Windows 10, cosa c'è da sapere (e dove si scarica)
Windows 10, torna il menu Start
Windows 10, tutte le novità
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 10
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
ShellShock, falla critica in Linux e Mac OS X
L'iPhone 6 si piega in tasca
Tutti gli Arretrati

Fastweb esternalizza 700 dipendenti

Fastweb vuole cedere servizio clienti e assistenza tecnica. Il sindacato proclama uno sciopero per il 14 maggio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-05-2012]

Fastweb esternalizza 700

Fastweb aveva già denunciato la presenza di esuberi tra i propri dipendenti e ora ritiene di poter risolvere il problema, almeno in parte, esternalizzando il servizio clienti e l'assistenza tecnica.

Per quanto riguarda il servizio clienti l'operazione interesserebbe 591 operatori, che andrebbero a lavorare per Visiant Contact; l'assistenza tecnica (114 lavoratori) andrebbe invece a Huawei. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è secondo te il problema principale dei call center?
Tempi di attesa troppo lunghi
Mancanza di coordinamento tra settore tecnico e amministrativo
Personale scortese
Personale incapace
Personale capace, ma non addestrato adeguatamente

Mostra i risultati (2816 voti)
Leggi i commenti (13)
I sindacati confederali hanno contestato duramente il progetto, che dovrebbe essere attuato entro la fine di maggio, proclamando una giornata di sciopero con manifestazione nazionale il 14 maggio e la sospensione dello straordinario per un mese.

Le richieste comprendono garanzie occupazionali e il mantenimento degli attuali trattamenti economici e normativi per il personale coinvolto.

Inoltre i sindacati pretendono il rispetto della cosidetta clausola sociale, cioè il diritto al rientro in Fastweb se Visiant Contact e Huawei dovessero fallire o perdere l'appalto.

I lavoratori sono preoccupati soprattutto perché, nonostante Visiant Contact sia in attivo, la holding Visiant che la controlla è, attualmente, sottoposta ad amministrazione giudiziaria.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)


Gladiator
Francamente no, non me la sento di scusarmi di una cosa a cui, con mio sommo rammarico e contro i miei principi, comincio a credere sempre di più. E' sempre più innaccettabile dover sopportare i soprusi, che a volto paiono addirittura perpetrati con totale noncuranza e superficialità, di personaggi che chiedono, chiedono e chiedono per... Leggi tutto
8-5-2012 18:54


Zeus
E per l'istigazione all'omicidio no? Leggi tutto
8-5-2012 07:35


Gladiator
E continuano a dire che l'articolo 18 ingessa il mercato del lavoro e bisogna abolirlo o modificarlo radicalmente per far ripartire le assunzioni. TUTTI BISOGNA UCCIDERLI!!!! :rambo: p.s. scusate per l'urlo.
5-5-2012 12:32

{Basito}
Milioni per Cl000000000ney e lavoratori a casa: bel modo di fare cost saving (o spending revision, come pare bello dire ora).
3-5-2012 14:38

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics