Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (325 voti)
Settembre 2015
La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google
Agosto 2015
Windows 10 Mobile è troppo grasso
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Windows 10 bandito dai tracker BitTorrent
Apple, arriva l'iPad Pro
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli
Apple chiude tutti i Macbook di 6 gradi
NASA: razzi senza carburante con motore a microonde
La lente bionica per correggere i difetti di vista meglio del laser
Kim Dotcom: State lontani da Mega
Google cambia nome: nasce Alphabet
Un trucco per velocizzare Android (o rallentarlo fino alla morte)
Fusione Wind e 3, diventa primo gestore in Italia (ma russo-cinese)
Windows 10: come aggiornare il PC senza aspettare
Tutti gli Arretrati

BlackBerry 10 rinuncia alla tastiera

Dispositivi touch e un sistema basato su QNX sono le speranze di rinascita di RIM. I maligni sottolineano: come l'iPhone, ma cinque anni dopo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-05-2012]

RIM blackberry 10

È BlackBerry 10, la prossima versione del sistema operativo di RIM, la star del BlackBerry World 2012 attualmente in corso a Orlando, in Florida (USA).

Thorsten Heins, che dalla fine di gennaio ricopre il ruolo di CEO dell'azienda canadese, ha mostrato finalmente in azione la versione di sviluppo del sistema e distribuito alcuni prototipi di smartphone, che permettono di intuire in quale direzione RIM intenda muoversi per risollevarsi.

La situazione dell'azienda, infatti, è tutt'altro che rosea: l'emorragia di utenti è un fatto, e l'impressione è che sia dovuta all'offerta di un sistema (e di dispositivi) che non vengono incontro ai gusti dei potenziali acquirenti.

Negli ultimi anni, nonostante la tendenza imposta innanzitutto dall'iPhone di Apple e poi confermata dai vari dispositivi Android (cui s'è adeguato anche Windows Phone, RIM ha continuato a proporre modelli dotati di tastiera fisica (o al limite modelli ibridi, dotati sia di schermo touch che di tastiera) e, quando ha provato a produrre esemplari completamente touch, non ha incontrato i favori del pubblico.

Se a ciò si aggiunge un sistema operativo meno accattivante dei concorrenti e con un parco applicazioni più modesto, si capisce perché il grosso dell'utenza - compresa quella aziendale - si sia spostato verso altri lidi.

Per salvare il salvabile e anzi tornare a conquistare gli utenti RIM ha quindi deciso di puntare, per il futuro, su un dispositivo completamente touch (sebbene siano ancora in molti a decantare i pregi della tastiera fisica) dotato di schermo da 4,2 pollici (con risoluzione di 1280x768 pixel), 1 Gbyte di RAM e 16 Gbyte di memoria interna (espandibili tramite microSD).

Sono queste, infatti, le caratteristiche salienti del prototipo svelato al BlackBerry World, dotato anche di porta miniHDMI e utilizza le schede microSIM.

Se i dati relativi all'hardware non sono particolarmente innovativi, più interessante è il sistema operativo BlackBerry 10, basato su un cuore QNX come il Playbook OS che equipaggia i tablet di RIM. L'articolo continua dopo il video.

Il sistema è attualmente in fase Developer Alpha, dunque ancora lontano dalla versione definitiva, eppure dalle dimostrazioni appare funzionare in maniera fluida e costituire un vero passo in avanti rispetto al BlackBerry OS attuale.

Tra le novità più appariscenti di BlackBerry 10 - che sfortunatamente sono novità in senso stretto soltanto per gli smartphone di RIM, dato che caratteristiche analoghe si trovano su altre piattaforme - ci sono la tastiera virtuale e la fotocamera con funzioni di time-shifting.

Per velocizzare la scrittura, l'applicazione che gestisce la tastiera è infatti in grado di predire quali parole saranno utilizzate e proporle all'utente, che con un gesto potrà inserirle nel testo.

Sondaggio
Qual è il peggior difetto del tuo smartphone?
Ha il display troppo piccolo per navigare comodamente.
Le app che vorrei utilizzare non sono disponibili il mio OS.
La tastiera virtuale è scomoda.
E' troppo lento e le app girano a fatica.
Non è dual Sim.
La batteria dura troppo poco.
E' troppo pesante da portare in giro.
Altro (spiegalo nel forum)

Mostra i risultati (3532 voti)
Leggi i commenti (18)

La funzione di time-shifting della fotocamera permette di scattare più foto a un soggetto, senza che l'utente nemmeno se ne accorga, in modo da poter scegliere lo scatto migliore: in tal modo, se la persona inquadrata viene ritratta con gli occhi chiusi, è possibile trovare foto alternative senza doverla rimettere in posa.

BlackBerry 10 dovrebbe uscire, insieme a una gamma di nuovi dispositivi, nella seconda metà dell'anno (il mese più probabile parrebbe essere ottobre).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il BlackBerry Z10 debutta in Italia

Commenti all'articolo (5)

personalmente credo che i tasti siano più comodi specialmente per chi è abituato ad usare la tastiera del pc, le tastiere virtuali mancano di feedback e poi chi scrive difficilmente guarda un tasto per volta per vedere i suggerimenti...anzi, non li guarda proprio perchè sa già dove sono... certo che se si batte a velocità tartaruga con... Leggi tutto
3-5-2012 15:17

dal video di anticipazione, si nota che l'opzione in questione viene presentata sulla singola lettera e non come quasi sempre accade negli altri OS su una zona ad hoc..la trovo una implementazione comoda e più "normale", immediata.. Leggi tutto
3-5-2012 14:30

però è anche vero che non sono riusciti a restare ai vertici....e occorre guardare anche al lato non prettamente business...dal momento che rispetto a una volta oramai messaggistica in movimento la usa un po' chiunque... Leggi tutto
3-5-2012 14:29

Concordo in pieno con i maligni e con Stx. Hanno tolto l'unica caratteristica distintiva che faceva del Blackberry un dispositivo perfetto per chi aveva bisogno di un telefono molto evoluto con tastiera diventando l'ultima azienda entrata nel mondo degli smartphone. Con questa scelta non vedo grosse possibilità di riconquistare le... Leggi tutto
2-5-2012 19:09

Beh hanno tolto l'unica caratteristica che, forse anacronistica, poteva interessare una [nicchia] di clienti. Con cio', dopo iPhone e i vari Android (che sono instabili), ecco un prodotto che nasce vecchio e col fiato corto..
2-5-2012 17:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics