Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Secondo te, come nascono la maggior parte delle bufale che girano su Internet?
Come scherzi rivolti esclusivamente ad amici e conoscenti (che poi involontariamente li propagano in giro)
Dalla "buona volontą" di persone che credono di fare un favore al mondo diffondendo dicerie e stranezze dandole automaticamente per buone
Dalla curiositą di vedere se una propria invenzione possa diventare "famosa" sulla rete, ma anche quanta gente ci arriverą a credere e con che velocitą si propagherą
Dalla volontą di creare disinformazione su determinati argomenti
Altro (specificare)

Mostra i risultati (1134 voti)
Ottobre 2014
Google lancia Inbox, l'email intelligente
L'ombrello ad aria
L'invenzione italiana che rende potabile l'acqua radioattiva
Samsung sperimenta la rete mobile 5G a 7,5 Gigabit/s
SIAE, una picconata al monopolio
Il chiavistello smart a prova di scassinatore
Hai scaricato Kill Bill? Arriva la multa
Vantablack, il materiale più nero del nero
Violati i server di Yahoo e Winzip
Mac colpiti da malware
Arriva Windows 10, cosa c'è da sapere (e dove si scarica)
Windows 10, torna il menu Start
Windows 10, tutte le novità
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 10
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
Tutti gli Arretrati

Ti ha lasciato? Riconquistala con Chrome

Non tutto è perduto: per riconquistare la donna della propria vita basta un uso sapiente del web, o così sostiene Google.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-05-2012]

riconquistala fabio stussi

A chi non è mai capitato di venire lasciato dalla propria ragazza, solo per poi passare il tempo a rimuginare su quello che è andato storto?

Chi non ha mai pensato a mettere in piedi una strategia per riconquistare la donna dei propri sogni proprio quando tutto sembrava ormai perduto?

A quanto pare, le strade sono due: dare retta a Fabio Stussi e al suo libro Riconquistala! o utilizzare Google Chrome. Dipende dal grado di disperazione.

Se per la prima alternativa c'è un sito che può soddisfare ogni curiosità, per la seconda c'è uno spot realizzato, naturalmente, da Google.

Non è la prima volta che il colosso di Mountain View prova a fare leva sulle emozioni per mostrare quali meraviglie si possano realizzare con il web e i prodotti marchiati con la grande G.

Sondaggio
Qual č il tuo browser preferito?
Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari
Opera
Un altro

Mostra i risultati (10414 voti)
Leggi i commenti (36)

Questa volta seguiamo la storia di Mark Potter che, dopo essere stato lasciato da Jen, prova a ricucire il rapporto inviando all'amata un'email e un allegato - realizzato chiaramente con Google Docs - in cui riunisce tutti i momenti belli e fa ammenda per le proprie colpe. L'articolo continua dopo il video.

Non sappiamo se Mark sia riuscito a riconquistare Jen. Di certo Google è riuscita a far parlare del proprio spot - in onda sulla TV statunitense - che peraltro ha certamente un merito: riesce a parlare di tecnologia evitando la tecnologia stessa ma concentrandosi su quanto essa può fare per gli utenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (2)


linguist
dagda ha scritto Beh! In tutti i casi citati abbiamo un via di uscita: per la tv gli altri tasti del telecomando o in definitiva il tasto rosso di spegnimento, per il pc basta evitare di andare sul sito in questione. In fondo il mondo č gremito di beoti, lasciamo che cuociano nel loro brodo. :eh?: Leggi tutto
4-5-2012 12:46


dagda
certo! non bastavano Maria de Filippi e Antonella Clerici a "scassare i cabasisi" (come direbbe Camilleri) ... ci mancava anche Google! :shock:
4-5-2012 11:52

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics