Facebook Hacknight, la lunga notte romana delle app

Un'intera nottata di programmazione per sviluppare applicazioni dedicate al social network, con premi per coder e startup partecipanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-10-2013]

facebook hacknight rome

Prenderà il via questa sera la prima Hackathon (ossia una "maratona di hacking", in questo caso specifico un'intera notte dedicata alla programmazione) italiana dedicata allo sviluppo di applicazioni per Facebook: la Facebook Hacknight.

Si svolgerà a Roma (negli spazi Luiss EnLabs, presso la Stazione Termini) e inizierà alle 17.30 quando gli esperti di Facebook, provenienti dalle sedi di Londra e di Dublino, terranno seminari e workshop di approfondimento sul gioco, sull'e-commerce, sul mondo mobile e sul marketing, il tutto ovviamente applicato alla creazione di app per il social network.

Quindi, alle 22.00, inizierà la Hackathon vera e propria. Partendo dalle idee proposte dalle startup che partecipano all'evento - che dopotutto è finalizzato alla creazione di prodotti - gli sviluppatori convenuti inizieranno a programmare dando vita in una notte alle idee suggerite e a quelle che essi stessi avranno pensato.

Domani, poi, verso le 12.30, verranno annunciati i progetti considerati migliori, che saranno premiati nelle varie categorie: verranno assegnati il riconoscimento al miglior coder, quello alla migliore startup, il Lazio Talent Award per la miglior squadra e quello per la miglior business idea.

Sondaggio
Qual è il tuo linguaggio di programmazione preferito?
C
Java
PHP
JavaScript
C#
Visual Basic .NET
C++
Perl
Python
Ruby

Mostra i risultati (1423 voti)
Leggi i commenti (17)

Il primo premio per i programmatori consiste in un iPad con display Retina, mentre per le startup c'è in palio un coupon da 100 euro per le campagne pubblicitarie su Facebook.

Tutte le informazioni dettagliate si trovano sulla pagina ufficiale dell'evento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I robottini che insegnano ai bambini a programmare
Piovono le denunce per l'Hackmeeting 2006
Cracca al Tesoro 2012
QR Code gigante sul tetto, Facebook insegna
L'arte del lockpicking
Facebook lancia le pagine dell'amicizia

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (347 voti)
Gennaio 2017
La backdoor in WhatsApp che permette di intercettare i messaggi
Quei titoloni su Draghi, Renzi e Monti ''hackerati'' sono una bufala
Galaxy S8, lo smartphone che è anche un PC
Sì, le smart TV sono infettabili
Dicembre 2016
Quanto guadagna una celebrità da una foto su Instagram o Twitter? Tanto
Il governo si prepara a entrare in Telecom Italia
Arrestato per aver venduto set-top box con Kodi
iPhone 8, lo schermo sarà curvo e di plastica
KickassTorrents è tornato, e stavolta è quello vero
L'aggiornamento di Windows 10 che blocca Internet
Nokia ritorna con due cellulari a basso costo
UE: i set-top box con Kodi sono illegali
Aiuto, il mio Android è in bianco e nero!
Aggiornate Firefox e Tor
Netflix, film e serie TV sono anche offline
Tutti gli Arretrati


web metrics