Facebook Hacknight, la lunga notte romana delle app

Un'intera nottata di programmazione per sviluppare applicazioni dedicate al social network, con premi per coder e startup partecipanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-10-2013]

facebook hacknight rome

Prenderà il via questa sera la prima Hackathon (ossia una "maratona di hacking", in questo caso specifico un'intera notte dedicata alla programmazione) italiana dedicata allo sviluppo di applicazioni per Facebook: la Facebook Hacknight.

Si svolgerà a Roma (negli spazi Luiss EnLabs, presso la Stazione Termini) e inizierà alle 17.30 quando gli esperti di Facebook, provenienti dalle sedi di Londra e di Dublino, terranno seminari e workshop di approfondimento sul gioco, sull'e-commerce, sul mondo mobile e sul marketing, il tutto ovviamente applicato alla creazione di app per il social network.

Quindi, alle 22.00, inizierà la Hackathon vera e propria. Partendo dalle idee proposte dalle startup che partecipano all'evento - che dopotutto è finalizzato alla creazione di prodotti - gli sviluppatori convenuti inizieranno a programmare dando vita in una notte alle idee suggerite e a quelle che essi stessi avranno pensato.

Domani, poi, verso le 12.30, verranno annunciati i progetti considerati migliori, che saranno premiati nelle varie categorie: verranno assegnati il riconoscimento al miglior coder, quello alla migliore startup, il Lazio Talent Award per la miglior squadra e quello per la miglior business idea.

Sondaggio
Qual è il tuo linguaggio di programmazione preferito?
C
Java
PHP
JavaScript
C#
Visual Basic .NET
C++
Perl
Python
Ruby

Mostra i risultati (1444 voti)
Leggi i commenti (17)

Il primo premio per i programmatori consiste in un iPad con display Retina, mentre per le startup c'è in palio un coupon da 100 euro per le campagne pubblicitarie su Facebook.

Tutte le informazioni dettagliate si trovano sulla pagina ufficiale dell'evento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I robottini che insegnano ai bambini a programmare
Piovono le denunce per l'Hackmeeting 2006
Cracca al Tesoro 2012
QR Code gigante sul tetto, Facebook insegna
L'arte del lockpicking
Facebook lancia le pagine dell'amicizia

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (4734 voti)
Febbraio 2017
Google ha violato la crittografia SHA-1
Il malware che ti spia dal microfono del PC
WhatsApp attiva l'antifurto: verifica in due passaggi
Il sito per stalkerare chiunque su Facebook
Monaco molla Linux e torna a Windows
Cerber, il ransomware che prende di mira gli utenti italiani
Mozilla uccide Firefox OS e licenzia
Il trojan che imperversa sui sistemi Linux
Gennaio 2017
La rivincita delle musicassette
I 10 siti di torrent più popolari
Microsoft termina il supporto al Windows 10 originale
La backdoor in WhatsApp che permette di intercettare i messaggi
Quei titoloni su Draghi, Renzi e Monti ''hackerati'' sono una bufala
Galaxy S8, lo smartphone che è anche un PC
Sì, le smart TV sono infettabili
Tutti gli Arretrati


web metrics