Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Secondo te, gli autovelox e i sistemi automatici di rilevamento...
Contribuiscono a rendere più sicure le strade.
Sono dei mangiasoldi utilizzati senza ritegno dalle amministrazioni locali.
Vanno evitati e contrastati con tutte le tecnologie a disposizione.

Mostra i risultati (5888 voti)
Novembre 2014
Licenziato per un Like su Facebook
E-book, il governo vuole l'IVA al 4%
Il tablet low cost di Nokia
Pwn2own, cadono tutti gli smartphone tranne Windows Phone
Il sottomarino supersonico che va a 5.800 km/h
Il sito dei guardoni: 73mila telecamere private hackerate
In fuga da WhatsApp, ma verso dove?
Ma quanto sono spione le ''smart TV''?
900 giochi arcade nel browser disponibili gratuitamente
Garante Privacy autorizza controllo dipendenti via Gps
Curriculum vitae, indicare solo l'essenziale
Ottobre 2014
Il gettone telefonico, questo sconosciuto
Honor 6, lo smartphone 4G più veloce del mondo
Trovare le chiavi sotto lo zerbino con Google
La batteria che dura vent'anni e si ricarica in due minuti
Tutti gli Arretrati

Ricaricare il cellulare con l'energia idroelettrica

Hydrobee è una piccola turbina portatile che ricarica la batteria dovunque ci sia dell'acqua in movimento.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-02-2014]

hydrobee
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Le alternative alla banale presa elettrica per ricaricare il telefonino - con il vento, con il sole, con il Wi-Fi, con i fulmini - ormai non mancano, ma Hydrobee vanta una certa originalità.

In pratica, si tratta di una piccola turbina idroelettrica portatile, dotata di una batteria interna e due porte USB 3.0. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (1146 voti)
Leggi i commenti (15)
L'acqua scorre all'interno e ricarica la batteria, che a sua volta può essere adoperata per alimentare vari dispositivi elettronici, come per l'appunto il cellulare.

I suoi inventori affermano che non è necessario avere un fiume a portata di mano per adoperare Hydrobee: lo si può utilizzare per esempio mentre si riempie il lavello quando si devono lavare i piatti, ponendolo sotto a un rubinetto, o quando si vuole fare un bagno nella vasca.

Per la ricarica completa della batteria interna occorrono dalle due alle quattro ore, mentre la portabilità è garantita dalla forma compatta (somiglia a una lattina di bibita) e dal peso contenuto (circa 350 grammi).

hydrobee2

L'idea, in sé abbastanza interessante, è stata proposta su Kickstarter dove però la raccolta fondi non è andata a buon fine, arrestandosi in vista della metà della somma necessaria.

Gli inventori non si sono però dati per vinti e hanno deciso di prendersi un po' di tempo per lavorare a una nuova versione, che incorporerà alcuni miglioramenti - avrà sette modi diversi di ricaricare la batteria interna - e sarà prossimamente riproposta.

Qui sotto, il video di presentazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Le micropale per ricaricare gli smartphone col vento
Il pannello solare da indossare
Ricaricare il cellulare col Wi-Fi
Ricaricare il cellulare... coi fulmini!

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)


Gladiator
@MK66 Quantomeno dovremmo ringraziare anche loro! :wink:
11-2-2014 18:42


MK66
@ Gladiator: allora, secondo una certa pubblicità, dovremmo tutti ringraziare i suddetti gonzi... :wink:
9-2-2014 23:17


Gladiator
@MK66 Bisogna pur far girare in qualche modo i quattrini per mantenere viva l'economia... :wink:
9-2-2014 16:15


MK66
Vedo che ultimamente stanno inventando continuamente strumenti perfetti per generare il moto perpetuo... dei soldi dalle tasche degli allocchi finanziatori alle proprie... :roll:
4-2-2014 15:39

{utente anonimo}
POTREBBE ESSERE UNA IDEA PER PRODURRE ENERGIA INSERITO DOPO IL CONTATORE DELL'ACQUA MAGARI PIU DI UNO PER POTER PRODURRE CORRENTE IN CASA OGNI VOLTA CHE SI CONSUMA UN PO DI ACQUA
4-2-2014 13:44

Leggi gli altri 3 commenti nel forum Hardware
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics