L'app per segnalare rifiuti abbandonati e strade poco pulite

I cittadini potranno inviare segnalazioni attraverso il proprio smartphone o tablet affinché le squadre della multiutility possano avere un quadro sempre aggiornato della città e intervenire tempestivamente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-01-2013]

ilrifiutologo

Da qualche giorno i cittadini bolognesi hanno un'arma in più per combattere l'inciviltà di chi abbandona i rifiuti: il loro smartphone o il tablet.

Sotto le Due Torri è infatti possibile denunciare strade poco pulite, rifiuti ingombranti in strada e altre spiacevoli situazioni contro il decoro urbano utilizzando il cosiddetto Rifiutologo.

Si tratta di un'app che aiuta a fare la raccolta differenziata e che con il nuovo anno ha attivato un servizio in più: la possibilità di scattare una foto e inviarla ai servizi ambientali della multiutility cittadina.

Il servizio è già attivo e per sfruttarlo basta scaricare l'app gratuita dall'Apple Store o dall'Android Market. Chi l'avesse già sul cellulare o sul tablet deve fare l'aggiornamento dell'applicazione.

In aggiunta alle svariate voci (oltre duemila) da consultare al momento di fare la raccolta differenziata, ci sarà il nuovo servizio. Il cittadino potrà trasformarsi in una sorta di 007 del decoro urbano e scattare delle foto per documentare situazioni critiche.

Sondaggio
Pensi che il carpool dinamico (passaggi a utenti che fanno lo stesso percorso organizzandosi via web o smartphone) sia una buona soluzione per diminuire il traffico e abbassare i costi?
E' una buona idea, a patto che sia sicuro, il costo sia basso e non si debba essere legati ad alcun utente.
Non credo che funzionerà in Italia.
Non ne sono sicuro, ma potrebbe funzionare.
Controllerei le referenze dell'autista designato prima di salire sulla sua auto. Ma utilizzerei il servizio.
Parteciperei volentieri perché è un'ottima idea!
Potrei usufruirne, anche per ridurre l'inquinamento, anche se ho la mia auto. Qualche volta potrei fungere da autista.

Mostra i risultati (1557 voti)
Leggi i commenti (16)

Attraverso il Gps, che localizzerà la sua posizione, la foto arriverà al gestore, che si attiverà per verificare la situazione nella via segnalata e, dove necessario, provvedere a inviare personale sul posto.

L'obiettivo è di migliorare la qualità del servizio e rendere partecipi i cittadini nel prendersi cura della città. Dell'app esiste anche una versione sul web.

Per il momento, la nuova funzione sarà attiva solo nel capoluogo bolognese, ma nei prossimi mesi verrà estesa anche ad altre città dove opera la stessa multiutility (in Romagna, in parte dell'Emilia e in parte delle Marche).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
e-waste, Lombardia prima nonostante il calo
La strada che si ripara da sé

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

molto bella quest'app, davvero utile, adesso me la scarico
1-2-2013 16:13

Un bell'esempio di civiltà: francamente non riesco a concepire come qualcuno possa sognarsi di criticare questa lodevole iniziativa... ah, già! Siamo in Italia... #-o :incupito:
21-1-2013 19:09

L'App è senz'altro utile, speriamo anche che le segnalazioni effettuate abbiano un seguito...
13-1-2013 20:45

{plao}
Vorrei segnalarvi anche questa: link. Anche qui c'è la app disponibile sia per iPhone che per Android, io la utilizzo in quanto al Comune di Udine (la mia città) è stata implementata... Un saluto a tutti!
10-1-2013 19:53

{Gianni}
App banale ed intelligente: dovrebbe essere adottata immediatamente da tutti i comuni.
10-1-2013 19:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è tra questi il motivo più importante per connetterti e utilizzare una rete Wi-Fi pubblica?
Per poter usare Google Maps o altri servizi di Gps.
Nel caso in cui qualcuno debba mettersi in contatto urgentemente con me.
Per non consumare il mio piano dati.
Per poter utilizzare un social network come Facebook, Instagram, Snapchat o altri.
Per rimanere in contatto con i miei contatti di lavoro (il capo, i clienti, i colleghi ecc.).
Per utilizzare i servizi di streaming come Netflix, Google Music e simili.
Per consultare il mio conto corrente online / carte di credito / informazioni finanziarie.
Per rimanere in contatto con i miei figli / parenti.
Per usare o aggiornare le mie app di dating online.

Mostra i risultati (1139 voti)
Novembre 2019
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics