Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1209 voti)
Settembre 2015
Da LinkedIn 9 consigli per chi inizia un nuovo lavoro
Da oggi Chrome e Amazon bloccano Flash negli spot
La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google
Agosto 2015
Windows 10 Mobile è troppo grasso
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Windows 10 bandito dai tracker BitTorrent
Apple, arriva l'iPad Pro
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli
Apple chiude tutti i Macbook di 6 gradi
NASA: razzi senza carburante con motore a microonde
La lente bionica per correggere i difetti di vista meglio del laser
Kim Dotcom: State lontani da Mega
Google cambia nome: nasce Alphabet
Un trucco per velocizzare Android (o rallentarlo fino alla morte)
Tutti gli Arretrati

Un tablet di tutto rispetto a 150 dollari

Basato su Android 4.0, monta un processore a 1,5 GHz e schermo da 7 pollici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-04-2012]

xtex mytablet 7

Trovare un tablet con l'ultima versione di Android - la 4.0, altrimenti nota come Ice Cream Sandwich - venduto a prezzi contenuti e senza dover chiudere troppo gli occhi sulle caratteristiche hardware è un'impresa che ha dell'impossibile.

Da Xtex, però, arriva una proposta decisamente interessante: si chiama My Tablet, è un tablet con schermo da 7 pollici dotato, per l'appunto, di Android 4.0.3 e venduto a 149,99 dollari (o 114,70 euro). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come sarà il prossimo Pc che acquisterai?
Un desktop
Un notebook
Un netbook
Un tablet

Mostra i risultati (5484 voti)
Leggi i commenti (17)
Le caratteristiche hardware comprendono un processore a 1,5 GHz, 1 Gbyte di RAM, 16 Gbyte di memoria (cui si possono aggiungere altri 32 Gbyte tramite scheda microSD), videocamera frontale da 2 megapixel, uscita HDMI, porta USB e miniUSB.

Per un prezzo tanto contenuto non bisogna naturalmente aspettarsi il Retina Display del nuovo iPad: la risoluzione è infatti limitata a 800x480 pixel; inoltre la connettività è limitata al Wi-Fi.

Il My Tablet di Xtex è in vendita online in tre colori: bianco, nero e rosa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

scritto così in effetti o è un refuso o si riferisce (malamente) ai sistemi operativi con cui ci si può connettere da pc.. il tablet monta Android Gingerbread 2.3 Leggi tutto
25-4-2012 10:27

{osfor}
Ma a proposito di tablet, mi chiarite alcune cose? Qualche giorno fa c'era un post che diceva "non vedo l'ora che arrivino gli Arnova", che sono dei tablet Archos. Ora li vedo, ad es. qui su Amazon: link dove leggo: cioè? credo voglia dire che si può "aggiungere" un modulo 3G, giusto? Non che lo abbia già. E quanto... Leggi tutto
24-4-2012 12:07

{osfor}
@OXO Quello che scrivi è del tutto ragionevole, il mio discorso voleva "mettere in guardia" dal prendere un aggeggio per il mero basso costo senza valutare le proprie aspettative o necessità, anche se 120 euro si possono anche buttare senza troppe ansie (anche se non farei il prezzo in euro facendo la mera... Leggi tutto
24-4-2012 10:20

Mi pare evidente che da un dispositivo venduto a quel prezzo non ci si possa aspettare prestazioni da primo della classe: quanto all'attesa è del tutto inutile, ci sarà sempre qualcosa di meglio fra qualche mese...
23-4-2012 19:08

{osfor}
Ovviamente il prezzo alletta, però terrei presenti varie cose che non mi convincono, visto anche la quantità di tablet di questa categoria che ormai e sempre più si avranno a disposizione anche nei "normali circuiti" di Supermercati e catene: - la risoluzione dello schermo è bassa, non vorrei sbagliare che anche i 7" in... Leggi tutto
23-4-2012 09:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics