Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (328 voti)
Luglio 2014
Sat-Fi trasforma lo smartphone in satellitare
Ma chi sono i terroristi?
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
No-IP non funziona, la colpa è di Microsoft
Spyware di stato: le app spione del governo
Giugno 2014
Mappe offline sullo smartphone
Tutti gli Arretrati

In prova: Zyxel NSA325

IL TEST DI ZEUS - Un NAS dedicato alle reti domestiche, molto silenzioso, con funzioni di media server e in grado di ospitare due dischi fino a 3 Tbyte l'uno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-06-2012]

fronte

Il panorama dei dispositivi NAS - che rappresentano un sistema molto pratico per avere dello spazio di memorizzazione sempre accessibile attraverso la rete - è ormai piuttosto affollato, e i vari modelli sono sempre più ricchi di funzioni.

All'interno dell'offerta di Zyxel il NSA325 si presenta innanzitutto come un media server, rivelando in tal modo quale sia la sua vocazione principale: fornire accesso ai contenuti multimediali, che diventano così anche fruibili in streaming. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4111 voti)
Leggi i commenti (4)
Si tratta di un dispositivo che permette di ospitare due hard disk SATA da 3,5 pollici (fino a un massimo di 3 Tbyte l'uno) da utilizzare come dischi indipendenti, configurati nella modalità JBOD o utilizzando una configurazione RAID 0 o RAID 1.

A prima vista si mostra come un dispositivo relativamente compatto, piuttosto curato nel design pur senza dare l'impressione di essere particolarmente robusto.

retro

L'inserimento dei dischi negli alloggiamenti - illustrato nelle istruzioni allegate - è tutto sommato semplice ma un po' laborioso: occorre munirsi di cacciavite per montare le slitte sugli hard disk; se non si pone attenzione, è facile ritrovarsi con le slitte montate in maniera inversa, errore di cui ci si accorge nel momento di inserire il disco nel NAS.

Una volta compiuta questa operazione, non resta altro da fare se non collegare il cavo di rete (sul retro è presente una porta Gigabit Ethernet) a l'alimentazione; quindi occorre avviare il dispositivo tramite il tasto posto sul frontale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (8)

{Francesco}
Ciao, ho acquistato da qualche giorno anche io il NSA325. Volevo gestire i pacchetti ed aggiungerne degli altri ma a mia sorpresa non ho la voce Pacchetto nel menu laterale. Sapete consigliarmi come rimediare a questa cosa? Grazie mille e complimenti per la recensione. Buona serata
30-12-2013 00:45


mda
Perchè dice che se si vuole configurare o l'interfaccia web o Windows??? Con Suse Linux in 5 minuti posso (ma anche una persona poco pratica ma informatica) avere NAS, FTP, server-email, Samba, ecc. ecc.. (POTENZA YAST2) SENZA i LIMITI di Windows desktop (orridi appositamente per farti acquistare Windows Server) e i costi di Windows... Leggi tutto
10-12-2013 22:20

{utente anonimo}
ho anche io l'hp microserver con su l'ESX 5.1 e un certo numero di macchine virtuali. E' ovviamente molto molto piu' versatile del Nas ma ... consuma da 40w a 70w in funzione dell'uso, mentre lo zyxel passa da 27w a 0,24w in wake on lan. Ricordate che la corrente si paga, e a occhio direi che 1w acceso per un... Leggi tutto
8-6-2012 10:00


franz
per il microserver HP, cerca con google questo codice prodotto 664447-425 è al momento il modello base a listino HP
7-6-2012 10:09


OXO
Scusate, qualche info in più su questo microserver? possibile che costi meno di un NAS?
7-6-2012 09:51


franz
domanda: che cosa è "esx5.1" ? non ho capito per il resto ha senso il discorso microserver HP, solo che alcuni preferiscono non dover 'pasticciare' con sistemi operativi e altre cose. Per loro il NAS va molto meglio, due viti e tutto funziona senza dover pensare a molto altro.
7-6-2012 08:09

{ice}
@ Dario quoto costa molto meno, ha un ottima espandibilità (uno slot pciEXP vuoto) 4 slitte per sischi sata fino a 3TB ben 8 porte usb2.0 porte eSATA (a compensare la mancanza di porte usb3.0) uno slot 5e1/4 dove poter mettere appositi adattatori per 4 dischi 2,5" è stato cnfrmat ala compatibilità con moduli... Leggi tutto
6-6-2012 11:46

{Dario S.}
Secondo me in questi ambiti il microserver di hp la fa da padrone sempre e comunque :)
6-6-2012 11:15

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics